Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / roma / La Roma in Nazionale
La Roma in Nazionale - Portogallo-Svizzera 6-1 - I lusitani umiliano gli elvetici. Tre gol per Gonçalo Ramos. Rui Patricio in panchinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 7 dicembre 2022, 08:03La Roma in Nazionale
di Marco Rossi Mercanti
per Vocegiallorossa.it
fonte Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti

La Roma in Nazionale - Portogallo-Svizzera 6-1 - I lusitani umiliano gli elvetici. Tre gol per Gonçalo...

Nell’ultimo ottavo di finale dei Mondiali in Qatar, il Portogallo ha umiliato la Svizzera con un pesante 6-1.

Inizio di gara abbastanza equilibrato, poi il match si sblocca improvvisamente al 17’ con un bolide col sinistro di Gonçalo Ramos, che beffa un incerto Sommer sul suo palo. Una rete che ha un significato particolare perché l’attaccante è stato schierato titolare da Fernando Santos al posto di un certo Cristiano Ronaldo. La Svizzera accusa il colpo e il Portogallo prova ad approfittarne con Otavio che, con il destro, calcia in porta da fuori trovando l’opposizione di Sommer. La reazione elvetica arriva alla mezz’ora con una punizione di Shaqiri, sulla quale Diogo Costa si tuffa riuscendo a deviarla in angolo. Proprio sugli sviluppi di un corner per i lusitani, ecco il raddoppio della nazionale di Santos al 33’ con un colpo di testa del 39enne Pepe. Al 43’, Portogallo vicino al terzo gol ancora con Gonçalo Ramos che, col sinistro, angola la conclusione ma Sommer si distende e para.

A inizio ripresa, i lusitani chiudono con la doppietta personale di Gonçalo Ramos che, servito perfettamente da Dalot, da due passi non deve far altro che spingere la palla in porta. Al 54’ c’è gloria anche per Guerreiro, che arrotonda il risultato con un potente sinistro dentro l’area di rigore. Nell’azione seguente, però, la Svizzera accorcia quasi per caso con Akanji, abile a deviare in porta un involontario assist di Gonçalo Ramos sugli sviluppi di un corner. L’attaccante si riscatta subito del piccolo e ininfluente errore siglando addirittura la tripletta personale con un delizioso tocco sotto al 66’ da posizione ravvicinata. All’80’ guizzo di Embolo che, in rovesciata, cerca di sorprendere Diogo Costa non riuscendovi. In pieno recupero, c’è tempo anche per il sesto gol da parte del neo entrato Leao, che realizza così la seconda rete in questo Mondiale dopo quella contro il Ghana.

RUI PATRICIO – Il portiere giallorosso è rimasto in panchina per tutti i 90’.



PORTOGALLO-SVIZZERA 6-1 (17', 50', 67' Gonçalo Ramos, 33' Pepe, 54' Guerreiro, 58' Akanji, 90'+2' Leao)


PORTOGALLO (4-2-3-1): Diogo Costa; Diogo Dalot, Pepe, Ruben Dias, Raphael Guerreiro; William, Otavio (73' Vitinha); Bernardo Silva (81' Ruben Neves), Bruno Fernandes (87' Leao), Joao Felix (73' Ronaldo); Gonçalo Ramos (73' Horta).
A disp.: Rui Patricio, André Silva, Antonio Silva, Cancelo, Joao Mario, José Sà, Matheus Nunes, Palhinha.
CT. Fernando Santos



SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Fernandes, Akanji, Schar (46' Cömert), Rodriguez; Freuler (54' Zakaria), Xhaka; Shaqiri, Sow (54' Seferovic), Vargas (66' Okafor); Embolo (89' Jashari).
A disp.: Aebischer, Elvedi, Fassnacht, Frei, Kobel, Kohn, Omlin, Rieder, Steffen.
CT. Murat Yakin



Arbitro: Cesar Ramos (MEX)
Assistenti: Alberto Morin (MEX) - Miguel Hernandez (MEX)
Quarto Ufficiale: Istvan Kovacs (ROU)
VAR: Drew Fischer (CAN)
AVAR: Massimiliano Irrati (ITA)

Ammonizioni: Schar (SUI), Cömert (SUI)