HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

La scelta forte, precisa e ponderata di Daniele De Rossi

17.07.2019 15:00 di Simone Bernabei    articolo letto 11771 volte
La scelta forte, precisa e ponderata di Daniele De Rossi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Le prime avvisaglie arrivarono nell'aprile del 2017, neppure troppo tempo fa. "Avrei desiderato giocare al Boca, a 20, 30 o 35 anni. E' uno dei miei desideri e lo è sempre stato. Mi piacerebbe essere in campo in un match contro il River alla Bombonera. Quando vedo quello stadio, mi leva la vita. Ma non ho mai detto di voler chiudere la carriera lì", confessò Daniele De Rossi durante una lunga intervista a Undici. Un gradimento spassionato seguito da una frenata, con l'ammissione di non aver mai detto di voler chiudere la carriera lì. La Roma però non lo aveva ancora silurato, le prospettive di DDR era tinte solo e soltanto di giallorosso e pensare ad un futuro da calciatore in Argentina era oggettivamente compicato.

La spinta della moglie, il pressing di Burdisso, l'endorsement di Perotti - "Un’esperienza all’estero, perché no? Lui si fa molti più problemi, come facciamo con i nonni, i figli. È molto legato alla sua famiglia. Io sono diversa, dico: prendiamo i bambini e andiamo", aveva detto la moglie Sarah Felberbaum, aprendo al trasferimento fuori dai confini. Chi era entrato più nello specifico è senza dubbio l'ex compagno Diego Perotti, che a proposito dell'amore di De Rossi per il Boca Juniors aveva detto: "sarebbe tranquillamente un idolo, si integrerebbe bene nello stile Boca, ha visto molto partite". Un cerchio che si chiude con un altro ex compagno, ovvero Nicolas Burdisso, oggi uomo mercato degli Xeneizes. Un secondo dopo l'annuncio dell'addio alla Roma, l'ex difensore ha contattato De Rossi per capire la fattibilità dell'operazione. Il diretto interessato ha preso tempo per ragionare e valutare pro e contro e alla fine la decisione è stata presa: DDR sarà, salvo colpi di scena, il nuovo idolo della Bombonera.

Le italiane si sono scontrate con la realtà - In tanti in Italia hanno pensato al suo profilo. Un'idea era il Bologna, ma quella che fin da subito era sembrata più concreta era la pista legata alla Fiorentina. Una città vicina a Roma e la presenza degli amici Montella e Pradè facevano pendere la bilancia verso l'ipotesi viola. Ma alla fine il cuore giallorosso ha avuto la meglio anche in questo caso. E De Rossi, per non incrociare in alcun modo la sua Roma da avversario, ha preferito volare dall'altra parte dell'oceano. Per una nuova esperienza, probabilmente l'ultima da calciatore, tanto sofferta quanto affascinante.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510