HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

Roma, Zaniolo aspetta Petrachi e la stagione inizia tra i dubbi

18.07.2019 08:30 di Dario Marchetti    articolo letto 6832 volte
Roma, Zaniolo aspetta Petrachi e la stagione inizia tra i dubbi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Nicolò Zaniolo è tornato ieri a Roma dopo esser stato ospite al Torneo di Veppo a La Spezia. Oggi lo aspettano le visite mediche a Villa Stuart (ore 12) e nel pomeriggio il primo allenamento. Svolgerà un lavoro individuale mentre il resto del gruppo sarà impegnato nel test amichevole contro il Tor Sapienza. La voglia di ricominciare da parte del centrocampista è tanta, lo testimonia anche la rinuncia a dei giorni di ferie per rientrare prima a Trigoria e conoscere Paulo Fonseca.
COLLOQUI - Non dovrà parlare solo con il mister, con il quale il discorso sarà prettamente tattico, ma anche con Petrachi per capire se la promessa fatta dalla vecchia dirigenza sul rinnovo possa essere mantenuta. Lo stesso diesse nel giorno della sua presentazione aveva anticipato la chiacchierata con Zaniolo: “Non appena tornerà ci parlerò. La voglia di ridiscutere il suo contratto c’è, ma deve capire che ancora non ha fatto nulla”. Bastone e carota da parte del nuovo direttore sportivo che dopo aver presentato Spinazzola prova a correggere il tiro: “Nicolò non è mai stato sul mercato, a lui posso parlare come un padre di famiglia”. Nel mezzo, però, ci sono state anche le parole dell’agente del calciatore: “E’ un patrimonio della Roma e da parte nostra non c’è stata alcuna trattativa con altri club italiani ed esteri”.
SITUAZIONE - Che Zaniolo sia un patrimonio è assolutamente vero. Sia se dovesse essere ceduto, sia nel caso restasse nella Capitale. La priorità del ragazzo, se il club giallorosso lo vorrà, è quella di rimanere rinnovando il contratto come gli era stato promesso da Monchi e Massara. Ovvero fino al 2024 a 2 milioni netti a stagione. Uno stipendio alla Kluivert per capirci. La Roma, dal canto suo, fa tutte le valutazioni necessarie e dalle parole di Petrachi si registra comunque un’apertura a parlare con altri club interessati: “Non è in vendita, ma il mercato è pieno di insidie”. Baldini, infatti, in più di un’occasione ha parlato con il Tottenham provando a inserire nell’operazione anche Alderweireld. La famiglia è stata informata, ma per il momento si aspetta la doppia chiacchierata con Fonseca e il diesse. Nel frattempo la stagione inizia tra i dubbi e le voci di mercato che vedono anche la Juventus monitorare sempre con grande attenzione la situazione.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510