HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 22 agosto

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
23.08.2019 01:00 di Daniel Uccellieri    articolo letto 27721 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 22 agosto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
JUVENTUS, IL PSG STUDIA I DIRITTI D'IMMAGINE PER PORTARE DYBALA A PARIGI. JUVENTUS, BENTANCUR PUO' RIENTRARE NELLA TRATTATIVA CAN-BARCELLONA. INTER, ICARDI NON RISPONDE AL NAPOLI MA HA DUE IDEE: RESTARE O ANDARE ALLA JUVENTUS. PER SANCHEZ IL MANCHESTER UNITED CHIEDE UN MAGGIOR CONTRIBUTO SULL'INGAGGIO. ROMA, FRENATA PER RUGANI. SU SCHICK CI SONO 4 CLUB DI BUNDESLIGA. FIORENTINA, RIFIUTATA UN'OFFERTA DA 15 MILIONI PER VLAHOVIC. APERTURA PER DALBERT, MANCA L'OK DEL BRASILIANO. UDINESE, ARRIVA KEN SEMA DAL WATFORD. HELLA VERONA, TESSERATO AMRABAT

Tutto in undici giorni. Prima la cessione di Neymar e poi l'assalto a Paulo Dybala. E' questo il programma di lavoro che vuole portare a compimento il PSG in questo finale di calciomercato. Sul fronte Dybala, scrive Tuttosport, il dt dei parigini Leonardo si è informato anche di quelli che sono i regolamenti della federazione francese sul tema dei diritti d’immagine singoli e collettivi. Verifiche dovute ai problemi che nei giorni scorsi sia Manchester United e Tottenham hanno avuto nel trattare la Joya a causa della querelle in essere fra il dieci bianconero e il suo precedente agente, Pierpaolo Triulzi.

La Juventus deve sfoltire soprattutto a centrocampo e viste le difficoltà a cedere Blaise Matuidi l'indiziato numero uno a lasciare Torino è Emre Can. Arrivato l'estate scorsa a parametro zero, il tedesco piace a Bayern e Barcellona. Proprio con i catalani potrebbe essere imbastito un affare, riporta La Gazzetta dello Sport, che coinvolgerebbe anche Rodrigo Bentancur. In caso di cessione dell'uruguayano al Boca Juniors, che l'ha ceduto nel 2017 alla Juve, spetterebbe il 50%. Per queste ragioni un suo addio sarebbe contemplato solamente se il mercato in uscita dovesse ancora rimanere bloccato.

Mauro Icardi e il Napoli. Nessuna nuova sulla fronte della punta argentina: il giocatore non ha detto no e non ha detto sì agli azzurri. Tutto resta aperto al finale di calciomercato ma è un segnale in direzione Juventus: Icardi che non dice sì al Napoli è Icardi che fa un passo verso i bianconeri, spiega Gazzetta.it. La risposta al Napoli dovrebbe essere "no grazie", specifica Sportmediaset: l'argentino, infatti, non è convinto di abbracciare gli azzurri e la sua volontà è quella di rimanere in nerazzurro. O approdare alla Juve.

Direttamente dall'Inghilterra arrivano novità sul conto del futuro di Alexis Sanchez, attaccante cileno del Manchester United che sembra avvicinarsi ogni giorno che passa all'Inter, leggermente in controtendenza rispetto alle indiscrezioni trapelate nelle scorse ore. Secondo quanto riferito dal Telegraph, infatti, il Manchester United non vorrebbe contribuire all'esatta spartizione dell'ingaggio di Sanchez, facendo 50 e 50 con l'Inter, e richiedendo invece un maggiore sforzo economico da parte del club nerazzurro nel corrispondere una fetta più consistente d'ingaggio.
Si registra una frenata nella trattativa tra Juventus e Roma per Daniele Rugani, che sembra essere fuori dal progetto in casa bianconera ma non ancora diretto verso la Colonna Traiana: l’operazione al momento è in stand-by, perché la dirigenza giallorossa sta riflettendo se effettivamente acquistare il giocatore e a quali condizioni. La richiesta della Juve di 24 milioni più Riccardi e Celar non convince e lo stesso attaccante pare non convintissimo di lasciare la squadra della sua città.

Una fila di estimatori per Patrik Schick, riporta l'edizione romana del Corriere della Sera. Non solo il Lipsia sull'attaccante ceco, ma anche Wolfsburg, Bayer Leverkusen e Schalke 04. Nessuna però ha preparato l'affondo. 23 anni, l'attaccante ceco è stato bocciato da Paulo Fonseca e nell'ultima stagione ha realizzato appena 3 reti in campionato, in 24 presenze.

Secondo quanto riportato questa mattina da La Gazzetta dello Sport la Fiorentina ha deciso di puntare fortemente sul giovane attaccante serbo Dusan Vlahovic. A dimostrarlo è anche il fatto che la società viola nella giornata di ieri avrebbe rifiutato un'offerta di 15 milioni di euro per il centravanti classe 2000.

Nella giornata di ieri ci sono stati nuovi contatti tra la Fiorentina e l'Inter per la cessione di Cristiano Biraghi che continua a spingere per lasciare i viola e tornare in nerazzurro. Pradè ora ha aperto allo scambio con Dalbert per cui, fino a ieri, non c'erano stati nuovi contatti. Nel caso in cui il brasiliano dovesse dire sì alla Fiorentina, allora l'affare potrebbe decollare, anche nella giornata di domani, quando è previsto un nuovo contatto tra le parti per provare ad accelerare. A riportarlo è Firenzeviola.it.

L'Udinese cercava un rinforzo sulla fascia sinistra e l'ha trovato: è ufficiale infatti l'acquisto di Ken Sema, svedese classe '93 che arriva dal Watford. Questo il comunicato del club: "Ken Sema è un nuovo bianconero! E’ lui il rinforzo per la corsia a disposizione di mister Igor Tudor, arriva dal Watford in prestito fino al 30 giugno 2020. Sema, 25 anni, è un nazionale svedese che ha già accumulato un’ottima esperienza internazionale nell’ultima stagione vissuta in Premier ma anche nelle precedenti vissute in patria".

L'Hellas Verona ha ultimato le pratiche per ingaggiare Sofyan Amrabat (23). Il centrocampista marocchino con passaporto olandese arriva in prestito con diritto di riscatto dal Club Bruges, contratto già depositato.
PSG, RIFIUTATE TUTTE LE OFFERTE DI BARCELLONA REAL MADRID PER NEYMAR. MANCHESTER UNITED, BLOCCATO IL RINNOVO DI DE GEA. A GENNAIO 100 MILIONI PER SANCHO. REAL MADRID, KUBO IN PRESTITO AL MAIORCA

L'edizione odierna de L'Equipe traccia un punto di mercato piuttosto particolareggiato su Neymar, per il quale il PSG ha rifiutato tutte le proposte pervenute sinora, sia dal Barcellona che dal Real Madrid. Partendo dai blaugrana, la prima offerta era di 40 milioni di parte liquida, più due calciatori: Coutinho e Rakitic. La seconda invece non prevedeva contropartite, ma un'affare in prestito con obbligo di riscatto per un totale di 180 milioni. Rifiutata anche questa. Così come quella più recente del Real Madrid, arrivato a proporre tre giocatori (James Rodriguez, Bale e il dodicesimo Navas) più 100 milioni di euro. Anche i Blancos, però, hanno trovato la porta chiusa. In tutto questo non viene escluso un possibile rilancio della Juve.

Il rinnovo di David De Gea slitta ancora. Il numero del Manchester United, come riportato dal Sun, ancora non ha firmato il nuovo contratto con i Red Devils, nonostante l'accordo raggiunto già nelle scorse settimane. Nei prossimi giorni il club inglese cercherà di chiudere le operazioni, in modo tale da blindare definitivamente il portiere: lo spagnolo guadagnerà la cifra record di 350mila sterline a settimana, circa 390mila euro.

Il Manchester United ha già la testa rivolta al mercato, anche se la finestra estiva è già terminata da tempo in Inghilterra, e il prossimo spazio di trasferimenti per la Premier League sia solamente a gennaio. Il grande obiettivo invernale dei Red Devils, scrive il The Sun, gioca nel Borussia Dortmund e si chiama Jadon Sancho. Con gli addii di Lukaku e Sanchez, e la possibile cessione a peso d'oro di Pogba, ecco che i soldi incassati verrebbero indirizzati sull'esterno classe 2000.

Il Real Madrid ha comunicato tramite il proprio sito ufficiale la cessione di Takefusa Kubo in prestito secco fino al giugno del 2020 al Real Maiorca.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510