HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Roma, Veretout prove di Nazionale con l’obiettivo Euro 2020

14.11.2019 08:30 di Dario Marchetti    articolo letto 2938 volte
Roma, Veretout prove di Nazionale con l’obiettivo Euro 2020
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Jordan Veretout ha conquistato tutti o quasi. Già, perché a Roma è arrivato nello scetticismo generale di chi non credeva potesse fare il regista, ma ha smentito la maggior parte degli addetti ai lavori a suon di prestazioni che lo hanno reso un intoccabile di Fonseca. Non è un caso che nell’ultimo tour de force non abbia saltato un minuto, disputandone 630 in sette partite. Anche fosse stata più ampia la rosa giallorossa, l’ex Fiorentina avrebbe trovato comunque spazio. Ora, però, deve convincere Deschamps a convocarlo con la Francia. L’esperienza in Nazionale di Veretout, infatti, si ferma alle giovanili dove vinse anche un Mondiale U20 con Pogba. Poi il passaggio in U21, ma niente salto in prima squadra.
NAZIONALE - In Francia, però, il nome del centrocampista della Roma inizia a farsi con insistenza e nonostante non sia stato convocato per i prossimi impegni della Nazionale, Deschamps ha iniziato a monitorarlo con continuità grazie anche ad alcuni suoi collaboratori che hanno seguito dal vivo le partite dei giallorossi. Non è un mistero che l’obiettivo dell’ex Fiorentina sia andare a Euro 2020 e in questa prima parte di stagione ha dimostrato di non avere nulla in meno di un suo connazionale (Matuidi) chiamato dalla Francia e costretto al forfait per infortunio. Veretout a differenza del mediano della Juventus è entrato nel 5% dei gol della propria squadra, ha effettuato più passaggi chiave in questa Serie A (6 contro 2) e corre in media un km in più a partita del suo collega. Potrebbe migliorare nei palloni recuperati (53 contro gli 81 di Matuidi), ma garantirebbe maggior qualità alla Nazionale transalpina con rigori e punizioni. Insomma, la corsa a una maglia per l’Europeo è cominciata e c’è tempo fino a maggio per convincere il Ct a chiamarlo per la sua prima volta con i grandi.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510