HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Stelle di Natale AIL 2018
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Russia 2018

Germania, Kroos: "Real base della Nazionale spagnola. Neymar il top"

22.03.2018 20:38 di Pietro Lazzerini  Twitter:    articolo letto 2606 volte
© foto di J.M.Colomo

Toni Kroos, centrocampista del Real Madrid e della Nazionale tedesca, ha parlato in conferenza stampa in vista dell'amichevole contro la Spagna: "Visti quanti giocatori sono stati convocati da Lopetegui dal Real Madrid, la prima cosa che mi viene in mente è che non siamo così male come qualcuno vuole descriverci. Significa che abbiamo tanti giocatori tra i migliori al mondo in ogni ruolo del campo. La base della Nazionale spagnola è del Real, qualcosa vorrà pur dire. Preoccupato dalla partita? Anche la Germania ha tantissimi campioni in rosa, siamo i campioni del Mondo in carica. A Madrid ho imparato non solo a vincere, ma anche a difendere i titoli vinti. Mi piacerebbe incontrare la Spagna in finale in Russia, ma dobbiamo avere pazienza e andare avanti partita dopo partita, la Coppa del Mondo è molto complicata. Siamo in grado di vincere come già fatto in Brasile. E' difficile mantenere sempre un livello top, ma avendo i migliori giocatori del mondo con lo spirito competitivo e un'ambizione intatta, possiamo farcela. Ter Stegen? E' uno dei migliori al mondo, fa pochissimi errori ed è il portiere perfetto per il Barcellona. Neymar? Avrei preferito affrontarlo nel match amichevole contro il Brasile, è uno dei migliori e mi piace affrontare i più forti. Gli auguro una pronta guarigione".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Juve-Inter, la differenza tra il gioco e la vittoria. Roma, non c'è nulla. Napoli, devi farcela. Bigon e la meritocrazia: misteri del calcio La differenza tra la Juventus e l'Italia non sta solo nella classifica. Sarebbe riduttivo per una squadra che a dicembre, in campionato, ha vinto tutte le partite e pareggiata una. Se il calcio fosse un'equazione, allora, avremmo risolto molti problemi e ci saremmo messi l'anima in...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->