Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Il procuratore Gallo (ex Juve): "La Juve non esiste più. Se rigiocano la gara, vince la Salernitana. Unica pecca non aver fatto l'1-3"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 16 settembre 2022, 13:00News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Il procuratore Gallo (ex Juve): "La Juve non esiste più. Se rigiocano la gara, vince la Salernitana....

Il procuratore Pasquale Gallo (ex Juventus) è intervenuto sulle frequenze di Radio MPA: "L'Italia che sta vivendo un periodo di oscurantismo totale, in tutti i campi, figuriamoci nel calcio. A proposito di Var, dopo cinque anni ancora non è chiaro a tutti che si chiama "Il Var" e non "La Var". In Germania o in Inghilterra viene usato una volta ogni tre partite. In un periodo di crisi economica, noi dobbiamo mantenere dieci famiglie col Var, ci sono 5 arbitri in campo e 5 nella sala Var. A questo punto è meglio far arbitrare i due capitani un tempo ciascuno. Io l'ho criticato dall'inizio perchè ci sono interpretazioni che vanno fatte dall'uomo e bisogna accettare l'errore come quello dei giocatori in campo. Poi si parla ancora di complotti, della contrapposizione nord contro sud ma la teoria del sospetto resterà sempre perchè è insita nel dna degli italiani. Ci hanno messo meno tempo ad attuare il piano Marshall per aiutare l'Europa nel 1945 che di quanto si parla di Var in Italia. Juventus-Salernitana ha fatto il giro del mondo e me ne vergogno. Il comportamento della Juventus non mi è piaciuto perchè i bianconeri hanno un altro stile e un'altra classe. La Salernitana ha perso due punti contro una squadra che sembrava la Casertana. I granata hanno avuto un solo neo, sul 2-1 è arretrata un po' ma poteva fare il terzo gol in ripartenza. Questa comunque non è la Juventus. Stanno sbagliando tutto e lo dico da juventino perchè ho la Salernitana nel sangue e la Juventus nel dna, così come non accettavo nulla della mentalità di Lotito. Iervolino ha fatto invece una grande figura dicendo che non ci sarebbero stati problemi a ripetere la partita. E se la ripetono la Juventus la perde. Anche se i granata avessero vinto non deve discostarsi dall'obiettivo principale, fare un campionato tranquillo e goderselo. Il problema è che appena si fa qualche punto in più si parla già di Champions League ed è un errore. Se la Juve avesse avuto una dirigenza all'altezza, avrebbe preso Ederson e Mazzocchi. Sul gol annullato a Milik per me Bonucci è in fuorigioco perchè sono sempre contro di lui, è scarso tecnicamente e non rappresenta la Juve. Allegri non doveva accettare di tornare alla Juventus e adesso è diventato il capro espiatorio ma in realtà mancano i calciatori".

In cosa la Salernitana ha peccato nel non riuscire a portare a casa i tre punti con la Juventus e cosa ne pensa del fatto che si dice che Nicola non legge bene le partite in corsa?
"La gente pensa che l'allenatore possa muovere le pedine in campo come fosse la play station. Trapattoni mi diceva che lui in panchina non riusciva a fare niente. Fischiava per farsi sentire e dare indicazioni. Nicola non ha sbagliato niente ed ha preparato la partita in modo perfetto, l'unico errore è che sull'1-2 i granata hanno avuto quattro contropiedi in cui l'ultimo passaggio o il tiro è stato fatto con superficialità. Una squadra che si presenta con Dia, Piatek e Bonazzoli fa paura a tutti. Il centrocampo della Salernitana è tre volte superiore a quello della Juventus. Paredes, accolto come un papa, è stato surclassato dai granata. La partita doveva finire 3-2 ma per la Salernitana e così non succedevano tutti i casini del finale in cui Candreva e Cuadrado non centravano niente ma Bonucci invece era in fuorigioco, il regolamento questo dice. Non c'entra niente la maglia tirata, tutti in area si tirano le maglie. Il fuorigioco per me comunque deve essere considerato tale quando c'è tutto il corpo in fuorigioco altrimenti un calciatore come Ibrahimovic che ha i piedi grandi è sempre in fuorigioco".