HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » sassuolo » Calcio femminile
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

L'Italia femminile, fatica e spreca. Poi Girelli spacca la gara: 2-0 a Malta

04.10.2019 19:23 di Tommaso Maschio    articolo letto 5981 volte
L'Italia femminile, fatica e spreca. Poi Girelli spacca la gara: 2-0 a Malta
© foto di Insidefoto/Image Sport
Una partenza lenta, con un dominio sterile per oltre un’ora di gioco e tante occasioni sbagliate. L’Italia ha faticato anche oggi a uscire dal momento no iniziato in Israele dopo il brillante Mondiale disputato. È servito l'ingresso di Cristiana Girelli per sbloccare la gara: la numero 10 azzurra con la sua qualità ha prima regalato l'assist a Bartoli e poi segnato su rigore il definitivo 2-0 che regala la terza vittoria su tre all'Italia. I nove punti sono la nota più positiva di questo inizio di qualificazioni agli Europei.

BERTOLINI SORPRENDE - L’Italia continua a non brillare. Come in Israele e in Armenia a inizio settembre, la squadra di Milena Bertolini fatica a scrollarsi di dosso le scorie del Mondiale e pur dominando in casa di Malta chiude il primo tempo senza reti all’attivo. Per provare a dare una scossa alle azzurre la ct opera scelte non scontate come la presenza di Gloria Marinelli sull’out sinistro di centrocampo con Stefania Tarenzi al fianco di Valentina Giacinti al posto di Cristiana Girelli. Nelle fila delle nostre avversarie, in campo con un prudente 5-4-1, che potrebbe trasformarsi in un 3-4-3 in fase d’attacco, ci sono tre conoscenze del nostro calcio: la juventina Sciberras, la barese Shona Zammit e Lipman, centrale della Florentia San Gimignano.

DOMINIO STERILE - Proprio l’attaccante numero 14 ha la prima occasione del match al quarto, ma spara alto da ottima posizione. L’Italia attacca, non soffre, ma non punge con Cernoia e Galli che sono le più pericolose sempre dalla distanza, mentre Giacinti fatica ad avere palloni giocabili al centro dell’area anche a causa della marcatura asfissiante delle tre centrali maltesi.

ITALIA SPRECONA - A inizio ripresa, con Girelli al posto di una spenta Marinelli, l’Italia continua a non riuscire a sbloccare la gara dimostrando scarsa lucidità in attacco. Specialmente con Tarenzi che attorno all’ora di gioco ha due grandi occasioni per segnare, ma non le sfrutta. Incredibile sopratutto l’errore nella seconda occasione quando a tu per tu col portiere da due passi spara addosso a Xuereb. Poco dopo la palla buona capita sulla testa di Bergamaschi che però non riesce ad angolare permettendo al portiere maltese che blocca in due tempi.

GIRELLI INVENTA, BARTOLI SEGNA - Serve una magia di Girelli per mandare in gol l’Italia. La numero dieci riceve dentro l’area e con una magia di tacco serve l’accorrente Bartoli che si inserisce da sinistra. il terzino salta un avversario e calcia in diagonale sul palo lungo lasciando senza scampo Xuereb. Poco dopo è ancora Girelli a essere protagonista con un rito a giro dal limite che finisce fuori di un soffio.

OCCASIONI E RADDOPPIO - All’84° episodio dubbio in area maltese con Giacinti che viene strattonata e cade riuscendo a servire comunque Giugliano che però colpisce col ginocchio favorendo la parata di Xuereb. Il portiere maltese deve poi intervenire altre due volte – su Giacinti e Rosucci - per evitare un passivo peggiore. Al 91° arriva infine il calcio di rigore per l’Italia a causa di un tocco di mano in area di Lipman. Dal dischetto va Girelli che questa volta mostra freddezza spiazzando Xuereb e portando a due le reti dell’Italia.

IL TABELLINO
Malta (5-4-1): J. Xuereb; Sciberras (81° Turner), S. Farrugia, Lipman, C. Zammit, Flask; B. Borg (70° E. Xuereb), S. Zammit, Theuma (59° Said) , Cuschieri; M. Farrugia. A disposizione: R. Borg, Misfud, Carabott, C. Xuereb, Turner. Ct Gatt

Italia (4-4-2): Giuliani; Bergamaschi, Gama, Fusetti, Bartoli (83° Guagni); Cernoia, Galli, Giugliano, Marinelli (45° Girelli); Giacinti, Tarenzi (53° Rosucci). A disposizione: Durante, Baldi, Boattin, Linari, Tucceri, Guagni, Serturini, Greggi, Glionna, Sabatino. Ct Bertolini

Gol: 67° Bartoli, 90° Girelli

Ammonizioni: 42° Cernoia (I), 47° Flask (M), 90° Lipman (M)

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Sassuolo

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510