HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

La Giovane Italia
Serie A

All'Olimpico un Sassuolo sprovveduto, non coraggioso

15.09.2019 20:33 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 2803 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Voleva giocarsela a viso aperto Roberto De Zerbi. S'è presentato all'Olimpico convinto di poter mettere sotto la Roma all'Olimpico, di poterla chiudere nella sua trequarti e dominarla.
Ne è venuta fuori, invece, una sconfitta ancor più pesante rispetto a quella della passata stagione. Perché lo scorso 26 dicembre la Roma allora di Di Francesco vinse 3-1 (gol della bandiera nel finale di Babacar). Mentre adesso, quella di Fonseca, era avanti di quattro gol già dopo 33 minuti.

Un Sassuolo incosciente, sprovveduto più che coraggioso. Una squadra a cui De Zerbi anche dopo lo svantaggio chiedeva ai suoi centrocampisti di non rinculare troppo, di occuparsi della fase offensiva più che difensiva. Esponendo così Chiriches e compagni a brutte figure, regalando così alla Roma il gioco che le è più congeniale, quello in campo aperto che è capace di sprigionare tutte le qualità di calciatori come Kluivert, Pellegrini o Mkhitaryan.

Il prodotto finale è stata una gara finita ancor prima di iniziare, indirizzata in meno di venti minuti e praticamente senza nulla da dire dopo mezz'ora. Ne è venuto fuori un Sassuolo pessimo, che dovrà analizzare i tanti errori odierni, conservare la reazione finale e voltare pagina. E capire che non si può giocare sempre, comunque e ovunque allo stesso modo.

Clicca qui per le pagelle del Sassuolo


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Conte integrale: "Inter, Juve, Scudetto, Italia, rigori di Euro 2016..." Antonio Conte, allenatore dell'Inter ed ex ct della Nazionale italiana, è stato protagonista di un lungo intervento sul palco del "Festival dello Sport" di Trento. Queste tutte le sue parole, raccolte dall'inviato di TMW: "Indossare l’azzurro è un coronamento di un sogno. Significa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510