HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie A

Alla SPAL basta la zuccata di Petagna: 1-0 sul Cagliari all'intervallo

10.11.2018 18:48 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 5061 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Primo tempo divertente e con tantissimi cambi di fronte, quello andato in scena a Ferrara fra SPAL e Cagliari. Il risultato, 1-0, premia per il momento gli uomini di Semplici, bravi ad andare subito avanti con il potente colpo di testa di Andrea Petagna dopo 3 minuti dal fischio d'inizio, anche se la deviazione di Srna sembra essere decisiva per mettere fuori gioco Cragno.
Nonostante il vantaggio, arrivato dopo un bellissimo triangolo Lazzari-Antenucci-Lazzari, la SPAL continua ad attaccare e va vicina al raddoppio ancora con Petagna. Ma Cragno è bravissimo nell'occasione a respingere il tiro da posizione ravvicinata.
Dalla metà del primo tempo prova invece a venire fuori il Cagliari, che grazie alle accelerazioni di Barella e alle idee di Joao Pedro crea qualche grattacapo alla difesa estense. Anche se l'occasione migliore capita sulla testa di Romagna a 10 minuti dal termine: angolo di Joao Pedro, testa del difensore che manda fuori di poco (Pavoletti non arriva sul pallone per una questione di millimetri). Il Cagliari continua a spingere, ma la difesa della SPAL regge e al termine dei 45 minuti il risultato è fermo sull'1-0.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Mangia “L’addio al Craiova? Una decisione presa di comune accordo. Mi sono trovato molto bene al Craiova, poi però ci siamo confrontati e abbiamo deciso che fosse la soluzione migliore per tutti”. Così a TuttoMercatoWeb Devis Mangia parla del suo addio alla squadra rumena. Perché è andato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510