HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Serie A

Atalanta, Gasperini: "Quanta gente a Reggio. Difficile, ma ci proveremo"

13.09.2017 17:00 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 2601 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

"Un insieme di emozione e di grande attesa". Racconta così l'attesa per la sfida con l'Everton Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, ai microfoni di Sky Sport 24: "Avere così tanta gente al seguito, anche giocando a Reggio Emilia, può essere un'anomalia però si farà sentire".

Quanto peserà il fattore campo?
"Il fatto che così tanta gente arrivi così lontano da Bergamo per sostenerci non ci farà sentire la difficoltà di giocare su un campo diverso. Anzi, forse ci sarà un po' di motivazione in più".

Obiettivo primario il campionato o l'Europa League?
"Noi affrontiamo ogni partita al meglio delle nostre possibilità. Vale domani, vale in campionato: in questa fase della stagione tutti gli obiettivi sono importanti. L'Europa è una novità, è un girone di sei partite tutte importanti: iniziamo con questa e sarebbe bello fare bene subito".

Sogno impossibile?
"Il fatto che sia un girone difficile, uno dei più difficili della competizione, non è un alibi, ma una difficoltà. Incontriamo squadre della Premier, della Ligue 1, e anche la squadra cipriota non è un'outsider. L'impegno è gravoso, ma vogliamo rappresentare al meglio la Serie A".

Come si affronta l'Everton?
"È una squadra inglese tipica, con molta fisicità. Quando incontri squadre del sesto-posto del campionato inglese è come incontrare Milan, Inter, Lazio, Fiorentina. Sappiamo che sarà difficile ma vogliamo giocarci al meglio le nostre possibilità".

L'Everton ha investito tantissimo sul mercato dopo la cessione di Lukaku. Anche l'Atalanta ha salutato qualche gioiello, come giudica il vostro mercato?
"Noi sappiamo che le disparità economiche sono notevoli fra Serie A e Premier League, figuriamoci nel caso dell'Atalanta che non è abituata a giocare a questi livelli. Abbiamo dovuto rinunciare ad alcuni elementi, ma ne sono arrivati altri: abbiamo undici giocatori nuovi, questo ci costringerà a un po' di rodaggio ma cerchiamo di non pensare alla squadra dell'anno scorso. Sperando che quella di quest'anno ci dia le stesse soddisfazioni".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

RMC SPORT - Malagò: "Milan? È un problema più per loro che per la A" Il futuro europeo del Milan in bilico, in attesa della decisione dell'UEFA sulla violazione del fair play finanziario. Ne ha parlato Giovanni Malagò a RMC Sport Network: "Sarei un pazzo se dicessi qualcosa di diverso da quanto letto. Aspettiamo metà giugno, fino a quella data ogni...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy