HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Serie A

Atalanta, Muriel promosso. Super impatto Malinovskyi, Arana rimandato

17.11.2019 10:56 di Patrick Iannarelli  Twitter:    articolo letto 14415 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Manca ancora qualcuno, inutile nasconderselo. A centrocampo, ad esempio, la coperta è corta soprattutto quando bisogna affrontare tre gare in una settimana. Ad ogni modo mister Gasperini ha ottenuto un paio di giocatori che hanno innalzato il livello della compagine orobica, Luis Muriel è l'esempio lampante. Il colombiano ha già messo a segno 8 gol e ha dimostrato di poter sfruttare al meglio il modulo della squadra nerazzurra. Bene Malinovskyi, pian piano il Gasp lo sta inserendo nel reparto offensivo.

L'ESPERIENZA DI KJAER - Uno degli acquisti di maggior esperienza rimane Simon Kjaer, già visto in Italia con le maglie di Palermo e Roma. Il difensore danese ha collezionato cinque presenze in questa stagione, tutte in serie A. Tre le gare da titolare, bene soprattutto nell'esordio contro la sua ex squadra. Non un titolare inamovibile, ma Gasperini lo ha inserito subito e lui non si è fatto trovare impreparato. Un buon elemento con la giusta dose d'esperienza che rientra nelle rotazioni, al momento il suo impatto è stato positivo e sicuramente ha mantenuto le promesse di inizio stagione.

MALINOVSKYI, CHE IMPATTO - Classe 1993 ed un talento puro. Malinovskyi ha avuto un ottimo impatto sull'Atalanta e quando è stato chiamato in causa ha fatto sempre bene. Nel match di Manchester si è preso la responsabilità di tirare il rigore del vantaggio, questi non sono di certo segnali da sottovalutare. Al momento ancora non è stato sfruttato molto dal primo minuto, ma si è già ritagliato un bel po' di spazio all'interno della rosa nerazzurra. Da cancellare l'espulsione nel match contro la Sampdoria, ma capita a tutti di avere alti e bassi.

MURIEL FORZA 8 - Sin dall'inizio abbiamo visto un giocatore differente rispetto a quello degli anni passati, in grado di poter avere un impatto devastante soprattutto a gara in corso. Gian Piero Gasperini sembra avergli trovato la giusta posizione, visto che dentro l'area il giocatore ha acquisito una finalizzazione niente male. Otto gol in dieci gare disputate, con una media di una rete ogni 62', mica male per un giocatore che non aveva mai dimostrato quella continuità necessaria per poter reggere tutto il campionato. Ottimo impatto, come quello del collega ucraino.

ARANA? NO, GRAZIE - Il brasiliano rimane al momento l'unico giocatore della campagna acquisti estiva degli orobici a non essersi ritagliato lo spazio giusto. Difficile giudicarlo, nelle prime 12 giornate è sceso in campo 4 volte per un totale di 75 minuti. Al momento non viene impiegato molto, anche perché quando è entrato non ha mai dimostrato di poter dare quel cambio di passo necessario. C'è bisogno di tempo per poter entrare in un meccanismo ormai ben oliato come quello nerazzurro, ma l'esterno verdeoro dovrà lavorare sodo per convincere definitivamente il Gasp.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 15 dicembre NAPOLI, DE LAURENTIIS SU IBRAHIMOVIC: “VOLEVO IBRA CON ANCELOTTI, ORA ALTRE PRIORITÀ. MERTENS PUÒ ANDARE OVUNQUE TRANNE IN ALTRE SQUADRE ITALIANE”. ANCHE IL MILAN ALLONTANA ZLATAN. ROMA, FLORENZI: “FARÒ DISCORSO STRAPPALACRIME”. FIORENTINA, MONTELLA: “SEMPRE IN DISCUSSIONE, MA IL...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510