HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie A

"Avanti con Allegri" - Juve, la cronistoria di tutte le parole di Agnelli & Co

15.05.2019 19:08 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 20686 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Avanti con Allegri. È il giorno in cui tutte le strade sono aperte: potrebbe segnare il divorzio dal tecnico della Juventus, o in alternativa la sua conferma. Poche certezze, le uniche sono quelle che possiamo scovare ripercorrendo la storia recente del rapporto tra il livornese e i vertici bianconeri. Non nel segno dei rumor di mercato, ma delle dichiarazioni dei diretti interessati. E notare che pubblicamente la Juventus ha avuto solo una versione. Soprattutto nelle parole del presidente Andrea Agnelli e dello stesso Massimiliano Allegri.

16 aprile - Al netto delle speculazioni che accompagnano sempre la panchina di una grande squadra, nasce tutto qui. La Juve è appena stata eliminata dall'Ajax in Champions League, e nessuno si aspetta una conferma così netta come quella che arriva da Agnelli: "Ci sarà ancora Allegri, ha un anno di contratto". Stessa musica, in conferenza stampa, per Allegri: "Ho già preso e comunicato la mia decisione, che rimango".

19 aprile - La Juve deve scendere in campo con la Fiorentina in quella che sarà la partita scudetto. Allegri torna a parlare del suo futuro nel corso della conferenza stampa: "Ho ancora un anno di contratto. Iniziare in scadenza? Non si sa mai".

20 aprile - Lo scudetto è ormai in cassaforte, il futuro sarà oggetto di un confronto diretto fra Agnelli e Allegri. Il ds Fabio Paratici, a differenza dei due, non si sbilancia: "Futuro di Allegri? Quando ci vedremo ne parleremo, non è il giorno indicato per fare questi ragionamenti".

27 aprile - Dopo il derby d'Italia, Allegri conferma ancora le sue intenzioni: "Rimango alla Juve, ho un altro anno di contratto. Programmeremo con la società il futuro quando ci incontreremo".

2 maggio - Da un derby all'altro. C'è quello di Torino. E Allegri tradisce un minimo di nervosimo, ma alla vigilia della stracittadina dà ulteriori conferme: "Tutti gli anni devo andare via, poi sono cinque anni che sono qui. Il vantaggio è che abbiamo un mese di tempo rispetto al passato, per pianificare".

9 maggio - Dopo la bolla mediatica relativa a un possibile incontro già avvenuto, Paratici interviene per calmare le acque: "Eravamo tutti in posti diversi. Da 15 giorni non c’è stata occasione perché Allegri incontrasse il presidente".

11 maggio - Anche prima e dopo la sfida con la Roma, Allegri conferma la sua posizione e le idee che ha sul futuro: "Ho detto al presidente che la mia decisione è quella di rimanere, poi vedremo dopo che ci incontreremo".

12 maggio - A conferma delle diverse anime della società, dopo Paratici anche Pavel Nedved, vicepresidente bianconero, ha una posizione meno netta. E anzi, nel pre-partita della gara con la Roma, si dimostra sibillino sulla conferma del tecnico: "Allegri ancora alla Juventus il prossimo anno? Chi vivrà, vedrà".

13 maggio - Ancora Nedved, inevitabile protagonista della vicenda: "Bisogna aspettare. Adesso tocca a loro". Cioè, appunto, Agnelli e Allegri.

14 maggio - Torna a parlare Agnelli. Più o meno, perché non si può parlare di dichiarazioni ufficiali. Il presidente della Juventus è raggiunto da una domanda di un tifoso a margine di un evento benefico: "Allegri rimane, ma poi dipende da lui".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 19 maggio JUVENTUS, PARTE IL TOTO ALLENATORE: SARRI E INZAGHI LE DUE IDEE PRINCIPALI. LA ROMA PENSA A BIELSA, MA C’È IL CELTA VIGO. INTER, SEMPRE PIÙ ANTONIO CONTE. MILAN, LA FEDERAZIONE BRASILIANA PENSA A LEONARDO - Dopo l’addio di Massimiliano Allegri la Juventus cerca un nuovo allenatore....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510