HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Bakayoko-Kessié-Acerbi, nessun provvedimento del G.S.: il comunicato

16.04.2019 13:34 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 5927 volte
Bakayoko-Kessié-Acerbi, nessun provvedimento del G.S.: il comunicato

Nessun provvedimento per Bakayoko e Kessié dopo i fatti di San Siro. Questo il verdetto del Giudice Sportivo di Serie A, che ha declinato la competenza a decidere sull'episodio. Ecco il comunicato ufficiale:

"Il Giudice Sportivo, quanto ai fatti di cui alla segnalazione della Procura Federale con e-mail del 15 aprile 2019, ore 12.16, e riguardante i calciatori del Milan Bakayoko e Kessié i quali, 'dopo aver ricevuto in segno di cortesia da parte del calciatore della Lazio Acerbi la propria maglia, esponevano quest'ultima in modo ironico sotto la Curva occupata dai tifosi del Milan':

- rilevato che nulla è riportato nel referto del Direttore di gara, mentre nel rapporto dei Collaboratori della Procura Federale si dà conto, motivatamente, delle circostanze che hanno impedito agli estensori del rapporto stesso di rilevare l'episodio;

- considerato, altresì, che la sopra descritta segnalazione della Procura Federale non può avere seguito ai fini della valutazione della prova televisiva, atteso che i casi di condotta gravemente antisportiva sono chiaramente tipizzati ai fini della disposizione di cui all'art. 35, 1.3 CGS e tra essi, in mancanza di una previsione anche residuale, non può rientrare la fattispecie in esame;

declina la competenza a decidere sull'episodio segnalato dalla Procura Federale, restando del tutto impregiudicato il potere del medesimo Organo requirente di promuovere, verificati i presupposti e secondo le modalità e i tempi consentiti, le iniziative e le azioni di competenza in ordine alla possibile violazione dei principi generali sanciti dal CGS".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Milan, Maldini sotto osservazione: Elliott non felice dell'operato Non c'è un bel clima, al Milan. Perché gli strascichi delle ultime settimane, con l'apice dell'esonero di Marco Giampaolo - all'indomani della vittoria contro il Genoa - e la querelle Spalletti-Pioli, non hanno soddisfatto i vertici di Elliott, tanto da far finire la lente d'ingrandimento...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510