Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Benevento, Inzaghi: "Stagione irripetibile. Ibrahimovic? Spero rimanga al Milan con Maldini"

Benevento, Inzaghi: "Stagione irripetibile. Ibrahimovic? Spero rimanga al Milan con Maldini"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 30 luglio 2020 00:54Serie A
di Simone Bernabei

Il tecnico del Benevento Filippo Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Adesso godiamoci questo momento che è stato fantastico, una stagione irripetibile. Poi ci riposeremo un po' e ricomincerà un campionato molto impegnativo, ma le basi sono buone. Ibrahimovic che segna come me a oltre 38 anni? Sicuramente fa bene a continuare. Conosco Ibra, ci ho giocato, il segreto è nell'allenamento. Lui ha una cultura incredibile del lavoro, mi auguro rimanga al Milan così come Maldini. Intanto sono felice che sia rimasto Pioli. Sono felice che il Milan si sia ripreso e mi auguro torni ai fasti di un tempo. Immobile a 35 gol? Ai miei tempi forse ne facevamo pochi... Immobile è bravo, l'ho sempre detto. E' uno dei miei preferiti. Ci mette sempre l'anima, lotta su ogni palla, poi so da Simone che è un grande lavoratore. Sono felice per lui e gli faccio i complimenti. Noi siamo il miglior attacco del campionato oltre che la miglior difesa d'Europa. La squadra che prende meno gol vince i campionati, ma devi pensare sempre di fare un gol più dell'avversario. Io penso a tutto com'è giusto che sia. Le aspettative su di me? So che nel bene e nel male faccio notizia... Accetto qualsiasi critica come le ho accettate a Bologna. Avrei potuto dire molte cose, ma mi sono rimboccato le maniche come ho fatto a Venezia. Io porto a casa tutto, col lavoro e con la volontà, oltre che con società forti, poi succedono queste cose. Tutto fa bagaglio, io sono orgoglioso di vedere ciò che hanno fatto i miei ragazzi. Spero che abbiano capito cosa vuol dire vincere e fare dei record. Cosa mi ha dato questo campionato? Ho capito che ci vogliono giocatori forti, fra gli allenatori il più bravo è quello che fa meno danni. I miracoli li fanno i giocatori e le società forti. Io faccio questo lavoro perché mi diverto, voglio andare dove posso portare le mie idee. Dove ho potuto farlo, e dove ho avuto giocatori forti, ho ottenuto i risultati".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000