VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

Serie A

Black monday al San Paolo. Napoli, la svolta tarda ad arrivare

29.11.2016 07:30 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 2910 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Metti una tranquilla serata a casa, quando la gara contro una squadra che - tra Serie A ed Europa League - arrivava da cinque ko di fila sembrava la vittima designata per farti tornare al successo sul proprio campo. E' questo lo scenario vissuto, più o meno, fino alle ore 20.30 di ieri al San Paolo. In campo c'era il Napoli che, nonostante il vantaggio per 1-0 firmato a fine primo tempo da Lorenzo Insigne, non è riuscito a tenere la porta inviolata fino al triplice fischio finale contro il Sassuolo. Un black monday per i partenopei che, dopo il weekend riservato agli sconti commerciali, hanno ritenuto scontata la vittoria troppo presto. Nessuna novità quest'anno, purtroppo per Maurizio Sarri. Tecnico osannato e venerato fino al venti settembre, adesso nel mirino della critica di media e tifoseria per una squadra che non brilla come in passato. Difficile farlo, ovviamente, senza una punta di ruolo e un attacco che deve basarsi sul falso nueve Dries Mertens e un attaccante che prima punta non è.

Quel Manolo Gabbiadini tolto dal campo troppo in fretta per fare spazio al belga che, beffa delle beffe, s'è fatto ammonire due minuti dopo e - in quanto diffidato - salterà la prossima gara. Quella importantissima contro l'Inter, che mette in palio tre punti ma anche tanta consapevolezza nei propri mezzi per tornare a respirare aria d'alta classifica. Che al Napoli manca, ma senza essere in grado di tornare la brillante squadra ammirata fino a due mesi fa. Da oltre un mese, invece, manca il successo a Fuorigrotta mentre il blitz di Udine s'è rivelato soltanto un abbaglio in quanto la svolta - per questa squadra - non è ancora arrivata. A causa di diversi problemi, l'attacco in primis.

Un'assenza, quella della prima punta di ruolo, che non deve tuttavia far passare in secondo piano i problemi sorti in fase difensiva. Colpita al secondo vero affondo dei neroverdi, con un eurogol messo a segno da Gregoire Defrel. Uno degli obiettivi, neanche troppo dichiarato, per gennaio. Tutto diverso, in casa Napoli, rispetto a un anno fa. Quando la città iniziò a sognare lo scudetto ai danni della Juve, solo un lontano ricordo dopo l'ennesima giornata infernale per la squadra azzurra.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 16 gennaio VERDI, NO DEFINITIVO AL NAPOLI. INTER-BARCELLONA: ACCORDO PER IL PRESTITO DI RAFINHA. BENEVENTO, UN ANNO DI SQUALIFICA PER LUCIONI Simone Verdi e il Bologna hanno comunicato al Napoli di voler andare avanti insieme. Queste le parole del trequartista: "Ho sempre detto di non voler...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Inter, il Barcellona vuole 35 milioni per il riscatto di Rafinha Inter e Barcellona continuano a trattare per Rafinha. Secondo quanto riferito da TMW Radio, la squadra blaugrana avrebbe aperto al...
16 gennaio 1974, il Milan perde 6-0 contro l'Ajax nella Supercoppa Europea Il 16 gennaio 1974 arriva la peggior sconfitta in una finale Uefa di una squadra italiana, il Milan. Si giocava la gara di ritorno...
TMW RADIO - I Collovoti: "Caldara 8: pronto per la Juve. Fazio spaesato" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Tribuna Stampa su TMW Radio, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il...
GoalCar - Di Chiara racconta una delle mitiche barzellette di Baggio Decima puntata di GoalCar. In questa nuova puntata il simpaticissimo ex giocatore della Fiorentina e del Parma Alberto Di Chiara ,...
Carlo Nesti: "Il solito errore dell'ambiente romanista: troppo disfattismo, quando basterebbero analisi serene, dopo gli incidenti di percorso". Questo è il diario dei miei "pensieri", in formato "NES-tweet", a partire dall'inizio della stagione, e quindi dal luglio 2017 al giugno...
TMW RADIO - Scanner: "Cosa è cambiato in questo 2017" Cosa è cambiato in questo 2017...questo l’argomento della puntata di Scanner in orda su TMW Radio... con l'avvocato Giulio Dini e Lorenzo...
L'altra metà di ...Guglielmo Gigliotti Il difensore Guglielmo Gigliotti, di nazionalità Argentina, in forza all'Ascoli e la sua bellissima compagna Gabriella Volpe, si sono...
Fantacalcio, oggi ti presento... LISANDRO LOPEZ Nome: Lisandro Lopez Nato a: Villa Constitucion (Argentina)  01/09/1989 Ruolo: Difensore Squadra: Inter Finalmente...
Gli agenti e le regole che verranno, tutti gli aspetti da chiarire Una legge dello Stato, la Legge di Bilancio 2018, entrata in vigore lo scorso primo gennaio, pone fine al periodo di cosiddetta deregulation...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 gennaio 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 17 gennaio 2018.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.