HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

La Giovane Italia
Serie A

Bologna, Bigon: "Ibra? Aspettiamo la sua decisione. È un caso unico"

08.12.2019 20:27 di Luca Chiarini   articolo letto 4185 volte
© foto di Federico Gaetano

Il d.s. del Bologna Riccardo Bigon è intervenuto ai microfoni di Sky Sport prima della sfida contro il Milan: "Mihajlovic? Prima di tutto l'aspetto umano è preponderante, rivederlo in mezzo a noi dopo quattro mesi e mezzo è una grande gioia, siamo vicini a lui e vogliamo dargli forza per superare giorno dopo giorno le difficoltà. Riesce a dare un contributo sostanziale, oggi siamo doppiamente felici. Ibrahimovic? È una suggestione che abbiamo già spiegato, l'ha già spiegata anche il mister, il contatto diretto è tra loro due. Ibrahimovic era d'accordo con il mister che avrebbe preso la sua decisione a dicembre, siamo a quel punto, siamo ben propensi a parlare di questa cosa nel caso in cui lui lo decidesse, ma aspettiamo le sue decisioni".

Sulla possibilità che arrivi comunque un attaccante, il dirigente rossoblù ha spiegato: "La questione è particolare, negli ultimi quattro mesi dello scorso campionato con gli stessi attaccanti di quest'anno abbiamo fatto il quarto miglior attacco della Serie A, non eravamo in difficoltà. Non lo siamo nemmeno oggi, la squadra ha sempre prodotto tanto. Se parliamo di calciatori come Ibrahimovic non si può avere alcun dubbio, se parliamo di alternative bisogna capire quali, a quali costi, con quali formule. Non è semplicissimo, credo che la questione Ibrahimovic sia stata unica per il rapporto che lui ha con il mister. Le esigenze della piazza? La vivo come la vivo da tanti anni, viviamo in un mondo che pensa di risolvere tutto comprando qualcosa. Siamo stati quest'estate la seconda o terza squadra che ha speso di più sul mercato, abbiamo messo giovani in cui crediamo molto. Se pensiamo che ragazzi di vent'anni in questo campionato senza allenatore dal ritiro facciano già la differenza vediamo le cose da troppa distanza, poi se sarà possibile rafforzare la squadra sul mercato lo faremo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Martorelli “Come previsto, l’Inter è stata una delle società più attive di questo mercato di gennaio. La volontà dei nerazzurri è di accorciare il gap con la Juve, vorranno giocarsela fino alla fine. Ora mi aspetto che la Roma possa mettere a disposizione di Fonseca qualche innesto per lottare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510