Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Bologna, Mihajlovic: "Possiamo vincere contro chiunque. Le scelte? Tutto culo"

Bologna, Mihajlovic: "Possiamo vincere contro chiunque. Le scelte? Tutto culo"TUTTOmercatoWEB.com
domenica 05 luglio 2020 19:45Serie A
di Giacomo Galassi

Al termine della partita vinta contro l'Inter, l'allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic si è fermato ai microfoni di DAZN: "Devo dire che i primi 20-25 minuti abbiamo fatto schifo, senza fare due passaggi di fila. Poi per fortuna sull'1-0 c'è stato l'intervallo: ci siamo parlati e abbiamo ridato coraggio e certezze ai ragazzi. Senza più nulla da perdere siamo venuti fuori. Non era facile essere in dieci e sotto 1-0: è stata una vittoria di carattere, di convinzione. Alla fine abbiamo vinto meritatamente".

La frase detta ai ragazzi al termine del primo tempo?
"Che se facevamo un gol vincevamo? Ho detto una cazzata per dargli coraggio, sennò era impossibile vincere (ride, ndr) ... È successo diverse gol che per cominciare a giocare dobbiamo subire gol. Loro alla fine si sono allungati, noi fisicamente stiamo bene e potevamo fare anche altri gol".

Juwara?
"Dovevo far riposare Orsolini e Tomiyasu, ma non avendo i cambi perché Skov Olsen e Mbaye si sono fatti male, avevo solo lui. La prima idea era mettere Svanberg a destra, poi guardando la partita mi sono detto: 'Mettiamo Musa. Che con il casino che fa in campo non gli farà capire nulla'. L'avevo detto anche a Bigon che avrebbe fatto gol. E dopo 3 minuti l'ha fatto. Se lo merita: ha giocato a San Siro anche se vuoto, vuol dire avere personalità".

Le scelte?
"Tutto culo. Come dice Berlusconi: 'Quando vinci sei un bravo ragazzo, quando perdi sei un testa di ca...'. Abbiamo cercato di fare cose logiche, dando fiducia ai ragazzi. Che alla fine si sono rifatti dopo un pessimo inizio".

L'espulsione di Soriano?
"Ovviamente lo stadio vuoto ha influito. Bisogna capire gli arbitri, che adesso sentono tutte le offese. Sono un po' condizionati. Roberto ha sbagliato, ma con il pubblico l'arbitro non l'avrebbe sentito. Doveva essere più intelligente. Se non giochi in una grande squadra ti puniscono subito".

L'importanza della vittoria?
"Ci dà speranza per poter sperare ancora per un posto in Europa, anche se le squadre davanti continuano a vincere. Questo dimostra ai ragazzi che possono vincere contro chiunque. Prima di cominciare avevano la faccia di chi aveva già perso. Per fortuna abbiamo preso solo un gol".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000