Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Braida: "Lautaro e Pjanic sono due profili da Barcellona. Ma il calcio dovrà abbassare i costi"

Braida: "Lautaro e Pjanic sono due profili da Barcellona. Ma il calcio dovrà abbassare i costi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Ninni/Image Sport
mercoledì 27 maggio 2020 13:38Serie A
di Michele Pavese

Lunga intervista ad Ariedo Braida su Mundo Deportivo. L'ex direttore sportivo e generale del Milan e consulente del Barcellona ha affrontato vari temi, dalla ripresa del calcio fino al mercato dei blaugrana:

Il calcio torna gradualmente alla normalità.
"Abbiamo superato una fase difficile, molto problematica. Non solo per il calcio ma per tutta la società. Il calcio cambierà, come tutto il resto. Si giocherà a porte chiuse, non si sa fino a quando. È una situazione complicata, a livello economico ci saranno problemi per tutti i club".

La formula degli scambi sarà quella più utilizzata?
"Tutte le grandi società hanno bisogno di acquistare i migliori giocatori ma allo stesso tempo devono aver cura della situazione finanziaria. Le plusvalenze dovranno essere prese in considerazione perché i club accumuleranno debiti, avranno meno entrate e molte più uscite. I giocatori con contratti lunghi dovrebbero pensare ad abbassarsi gli stipendi, d'ora in poi si guadagneranno meno soldi".

Cosa pensa di Lautaro Martinez?
"Mi piace molto. Ha qualità, talento, segna. È un profilo da Barça, è giovane e ha margini di crescita. L'Inter può essere interessata a diversi giocatori del Barcellona: Arthur, Semedo. Un accordo è fattibile ma la pandemia ha arrecato danni incalcolabili e gli affari potranno risentirne".

Si parla anche di Pjanic.
"Un altro profilo ottimo per il club. Non è come Xavi o Iniesta ma è molto intelligente, calcia bene le punizioni, ha tecnica e qualità. Lui e Lautaro sarebbero due acquisti perfetti. Non so se Arthur sarà la contropartita, anche Semedo e Junior Firpo potrebbero rientrare".

E Dembélé?
"Ha grande velocità, tante qualità ma anche difetti. Un giocatore del suo livello può interessare a qualsiasi squadra e adattarsi a qualsiasi stile di gioco. Non ho dubbi".

Neymar tornerà?
"Il Barcellona è forte anche senza di lui. È un grande giocatore ma il coronavirus ha complicato tutto. È molto amico di Messi, che è il numero uno, il miglior giocatore del mondo e bisogna scriverlo a lettere cubitali. Il più forte di sempre? Non si possono fare paragoni, è unico".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000