HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato di Serie A in chiusura: qual è il vostro flop tra le big?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Serie A

Buffon sulla stagione in B: "Dovevo dare un segnale forte"

16.05.2018 23:30 di Daniel Uccellieri   articolo letto 8668 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il portiere della Juventus Gianluigi Buffon, intervistato da Gerard Piqué sul portale The Players Tribune ha parlato anche della retrocessione in serie B della Juventus: "In un primo momento sono stato felice di andare in B. Ci sono uomini e giocatori che hanno la possibilità, attraverso le loro scelte e decisioni, di dare segnali positivi all'esterno, ai tifosi e al mondo dello sport. Era un momento nel quale uno come me doveva dare segnale forte, dovevo mostrare riconoscenza, attaccamento. Non ci sono soltanto popolarità e soldi, ma anche responsabilità. Quello fu un anno "simpatico", mi sono divertito. Poi abbiamo fatto due buoni anni in Serie A, prima di un biennio terribile, dove è venuta meno l'identità. Allora pensai di aver sbagliato la scelta, ma lo dicevo sottovoce perché dovevo mostrare comunque ottimismo. E sono sempre stato convinto che la vita ti ripaga se ti comporti bene. Quando abbiamo vinto il primo Scudetto con Conte, la felicità è stata enorme. Ma non disputare la Champions per tanti anni è stata dura. Mi sarebbe piaciuta un'esperienza all'estero, mi piace confrontarmi con alti stili di vita e modi di pensare: lo stimolo di andare all'estero c'è stato. Ma non volevo abbandonare l'Italia, perché mi piace nonostante tutti i suoi limiti e perché sono un personaggio importante del mondo dello sport".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

RMC SPORT - Samp, Ferrero conferma: "La Juve non gioca sabato" In questo momento, su RMC Sport, c'è Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria. "Sto chiamando i presidenti della serie A per dire che non si deve giocare. Sono sicuro che Micciché non farà giocare, ho sentito Agnelli e ha detto che la Juventus non gioca. Sabato non si può giocare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy