HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie A

Buffon sulla stagione in B: "Dovevo dare un segnale forte"

16.05.2018 23:30 di Daniel Uccellieri   articolo letto 8670 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il portiere della Juventus Gianluigi Buffon, intervistato da Gerard Piqué sul portale The Players Tribune ha parlato anche della retrocessione in serie B della Juventus: "In un primo momento sono stato felice di andare in B. Ci sono uomini e giocatori che hanno la possibilità, attraverso le loro scelte e decisioni, di dare segnali positivi all'esterno, ai tifosi e al mondo dello sport. Era un momento nel quale uno come me doveva dare segnale forte, dovevo mostrare riconoscenza, attaccamento. Non ci sono soltanto popolarità e soldi, ma anche responsabilità. Quello fu un anno "simpatico", mi sono divertito. Poi abbiamo fatto due buoni anni in Serie A, prima di un biennio terribile, dove è venuta meno l'identità. Allora pensai di aver sbagliato la scelta, ma lo dicevo sottovoce perché dovevo mostrare comunque ottimismo. E sono sempre stato convinto che la vita ti ripaga se ti comporti bene. Quando abbiamo vinto il primo Scudetto con Conte, la felicità è stata enorme. Ma non disputare la Champions per tanti anni è stata dura. Mi sarebbe piaciuta un'esperienza all'estero, mi piace confrontarmi con alti stili di vita e modi di pensare: lo stimolo di andare all'estero c'è stato. Ma non volevo abbandonare l'Italia, perché mi piace nonostante tutti i suoi limiti e perché sono un personaggio importante del mondo dello sport".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D

Primo piano

UFFICIALE: Real Madrid, Solari promosso. Sarà il tecnico fino al 2021 Santiago Solari è definitivamente promosso come tecnico della prima squadra del Real Madrid. Lo rende noto il club con un comunicato ufficiale, nel quale è stato annunciato che l'argentino sarà alla guida dei campioni d'Europa fino al 30 giugno 2021.
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy