HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

Cagliari, Ceppitelli: "Spero di rinnovare presto. Europa? Non ci pensiamo"

21.10.2019 11:42 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 2694 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Luca Ceppitelli, capitano del Cagliari, ha parlato a Radio Uno Rai durante la trasmissione Radio Anch'io lo Sport. Queste le sue parole, sul grande momento dei sardi: "Abbiamo fatto un ottimo inizio di campionato, fa piacere che i tifosi sognino ma noi dobbiamo restare con i piedi per terra e concentrati, per non perdere di vista il nostro obiettivo".

Cos'è cambiato quest'anno?
"La base viene dall'anno scorso, poi con un grande mercato siamo riusciti a migliorare tanto":

Questo è il Cagliari più forte nel quale ha giocato?
"Probabilmente sì, si respira una consapevolezza diversa. Sappiamo che possiamo andare in campo a giocarcela contro tutti: è un anno diverso dagli altri".

Qualcuno nello spogliatoio ha pronunciato la parola "Europa"?
"No, il campionato è lunghissimo e sarebbe un errore pensare a questo adesso. Vogliamo migliorarci, la strada è quella giusta e poi vedremo dove ci porterà".

Come affronterete mentalmente e fisicamente partite contro squadre fortissime?
"Siamo affiatati in difesa e stiamo andando bene. Speriamo che il trend possa continuare. Tutta la squadra ha un'organizzazione che ci porta a essere solidi".

Olsen anche ieri ha fatto una grande prova. Lo vedete sereno?
"Sta facendo un grande campionato, parliamo di un portiere forte. Poi possono capitare stagioni difficili ma sta dimostrando di meritare ciò che sta facendo ora".

Avete incontrato Inter, Roma e Napoli. Chi vi ha impressionato di più?
"Sono state partite difficili. Credo che si equivalgano in quanto a giocatori: l'Inter è cambiata, è molto più convinta dei propri mezzi e penso che Conte sia stato fondamentale in questo".

Tante polemiche arbitrali. Com'è il vostro punto di vista sia sul VAR che sul rapporto con gli arbitri?
"Il VAR è un ottimo strumento, gli arbitri sbagliano meno e anche noi giocatori siamo più tranquilli. Deve essere oliato un pochino meglio, a volte si perde troppo tempo. L'unica cosa che mi sento di dire è questa ma gli arbitri stanno lavorando per migliorare sotto questo aspetto".

Cosa pensa della regola sul fallo di mano?
"Forse viene cambiata troppo spesso. Adesso è molto punito e in area di rigore bisogna stare molto attenti".

Prolungherà il suo contratto con il Cagliari?
"Penso che ci sarà il rinnovo, sono molto felice qui. Spero che continui la mia avventura, attendo la proposta di rinnovo".

Che margini di miglioramenti ha Rog?
"Marko è un grande giocatore, credo che abbia grandi potenzialità e può migliorare molto nonostante abbia già raggiunto un livello alto. Per noi è molto importante e si vede".

Nainggolan come sta andando?
"Non ci sono dubbi su Radja, ha dimostrato alla Roma e all'Inter di essere un giocatore fortissimo. Spero che continui a fare ciò che sta facendo".

Come sta Pavoletti?
"Sta recuperando, il percorso è lungo ma spero che riesca a rientrare presto, i suoi gol ci servono tanto. Gli auguriamo il meglio".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Rinnovo in vista per Bonucci? Incontro con la Juve e Lucci La Juventus, non è certo una novità, è sempre attenta al rendimento e alla valorizzazione dei propri campioni. E infatti la società bianconera raramente corre il rischio di perdere o farsi sfuggire le stelle presenti nella rosa. Una premessa d'obbligo, per spiegare il fatto: secondo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510