Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Cagliari, si riparte da Bologna senza Olsen e Cacciatore

Cagliari, si riparte da Bologna senza Olsen e CacciatoreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
mercoledì 01 luglio 2020 09:30Serie A
di Francesco Aresu

Due potenziali titolari in meno, con polemiche neanche troppo celate da parte dei diretti interessati. Il Cagliari che va a Bologna per cercare il terzo successo consecutivo, per mantenere ancora vivo il sogno Europa League, lo farà senza Robin Olsen e Fabrizio Cacciatore: il loro contratto è scaduto ufficialmente ieri, senza che sia stato trovato l'accordo per restare almeno fino ad agosto. Walter Zenga non potrà più contare su di loro, dovendo fare di necessità virtù, anche se risuonano così ironiche le parole dello stesso tecnico rossoblù dopo Spal-Cagliari, match vinto in extremis grazie al Cholito Simeone ma soprattutto grazie alla parata decisiva di Olsen su Cerri. "Voi vi fissate sui due portieri, ma anche Rafael è bravo e Ciocci altrettanto", disse l'Uomo Ragno nel presentare la sfida contro il Torino, usando parole che sembravano di circostanza ma che, alla luce dei fatti delle ultime ore, non lo erano. Toccherà all'esperto brasiliano e al classe 2002 fare da scudieri all'intoccabile Cragno, ormai tornato ai suoi standard di rendimento.

La rinuncia a Cacciatore, che proprio ai nostri microfoni ha raccontato le sue verità sulle ultime ore in rossoblù, si può spiegare con più ragioni: in primis l'esplosione di Carboni, talento classe 2001 cresciuto nella Primavera di Max Canzi, sempre più in rampa di lancio. Con la permanenza di Klavan, poi, è sempre più chiara l'intenzione di Zenga di insistere sulla difesa a 3: si perde un esterno in grado di fare anche il centrale (Cacciatore), si conferma un centrale puro in grado di giocare a 3 o a 4 (l'estone). Infine i recuperi di Pisacane e Faragò consentono al tecnico di avere due alternative a Mattiello in caso di ritorno alla difesa a 4, come terzini destri. Il centrale napoletano sta sempre meglio dopo la frattura a due costole accusata a Verona, mentre l'ex Novara ha ripreso ad allenarsi con il gruppo dopo l'operazione di sports hernia bilaterale cui è stato sottoposto lo scorso maggio: due buone notizie in un inizio di settimana non certo semplice per il club rossoblù, il cui obiettivo è quello di lasciarsi indietro tutte le polemiche delle ultime ore per concentrarsi sul campo, con il Bologna nel mirino per continuare a sognare l'Europa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000