Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Cagliari, Zenga: "Avrei voluto vincere. Futuro? Spero di continuare ad allenare"

Cagliari, Zenga: "Avrei voluto vincere. Futuro? Spero di continuare ad allenare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 12 luglio 2020 22:03Serie A
di Giorgia Baldinacci

Il Cagliari pareggia per 0-0 contro il Lecce nonostante le tante occasioni da rete. Un pareggio che da un lato mette ancor di più al riparo la squadra sarda in ottica salvezza, ma dall'altra impedisce di sognare una qualificazione europea. Walter Zenga, però, non è amareggiato dal risultato nonostante i suoi abbiano avuto diversi match point per portare la partita dalla loro: "Loro hanno avuto tante occasioni evidenti ma anche noi. Siamo stati poco brillanti in area di rigore. Affrontavamo una squadra che ha sempre segnato e creato, questo 0-0 poteva essere tranquillamente un 2-2 senza problemi" le sue parole a Sky Sport.

Nandez è l'uomo ovunque?

Ha tanta qualità, un giocatore di spessore e personalità. Nainggolan è difficile da sostituire. Volevamo sfruttare meglio la fase offensiva, volevamo vincere perché questo è il nostro spirito. Ci può stare concedere qualcosa perché attacchi tanto.

Una partita molto divertente.

Da parte mia c'è la considerazione che siamo in un periodo molto particolare. È difficile tenere la squadra compatta per 90 minuti. In un campionato normale qualche correttivo si può fare, ma giocando ogni 3 giorni ti trovi scoperto a ogni allungo. Poi subentra la fatica e gli errori. Dobbiamo continuare a sfruttare le qualità dei nostri giocatori.

È la sua 100^ in Serie A.

Ho fatto straordinarie esperienze di vita in giro per il mondo, anche in posti non a 5 stelle. Dall'altro punto di vista ho fatto l'errore clamoroso di lasciare Catania, con l'elmetto a farmi indicare la strada. Bisogna sempre prendere esempio dai propri errori e migliorarsi. A 60 anni continuo ad aggiornarmi e spero di continuare ad allenare, se me lo meriterò

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000