HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Calo inspiegabile nella ripresa. Parma, l'obiettivo resta dietro l'angolo

28.04.2019 17:53 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 2192 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Risultato finale: Chievo-Parma 1-1

L'inspiegabile calo del Parma, nel corso della ripresa contro il Chievo, ha rischiato di compromettere una vittoria che sembrava scontata. Perché la formazione di mister D'Aversa nei primi 45' aveva meritato la rete del vantaggio, firmata da Kucka al 38', dopo aver vivacchiato nella prima parte di frazione. Anche il tecnico dei ducali non riesce a spiegarsi il motivo per cui il Chievo ha conquistato campo nel corso dei secondi 45', rischiando anche di conquistare l'intera posta in palio.

Calo di concentrazione. Forse è questa la causa principale, perché il Parma a inizio ripresa ha avuto anche una chance - fallita da Gervinho - di portarsi sullo 0-2. La squadra ha forse creduto di poter avere la meglio contro una formazione già retrocessa col minimo sindacale, ma così non è stato. Anzi, guai a mollare e le conseguenze potevano essere addirittura peggiori. Ora il mister ducale deve portare a casa la salvezza, che può diventare aritmetica nel prossimo weekend, ma il lavoro da fare è tutt'altro che terminato.

Salvezza e programmazione. La permanenza in Serie A è l'obiettivo dichiarato fin dallo scorso luglio, confermato anche quando era più vicina la quota Europa che quella valida per la retrocessione. Un calo in termini di risultati è comprensibile, per una rosa che ha viaggiato a una media-punti importante nella prima parte di campionato. Sarà importante ora chiudere al meglio, nonostante la vittoria manchi da quasi due mesi (1-0 al Genoa al Tardini, lo scorso 9 marzo); le prossime gare contro Sampdoria, Bologna, Fiorentina e Roma potranno dare indicazioni importanti su chi ripartire per la nuova annata e per decidere se l'asticella potrà essere alzata o puntare a una nuova stagione di assestamento nella massima categoria.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Ajax, maxi offerta al PSV per Bergwijn Maxi offerta dell’Ajax per Steven Bergwijn. L’attaccante del PSV è il nuovo obiettivo di mercato del ds Overmars. Contatti in corso, presentata offerta da 50 milioni (45 milioni più bonus). Forte pressing, l’Ajax punta Bergwijn...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510