Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Chiellini sulla finale di Cardiff: "Ma quale litigio? Eravamo stanchi, è arrivata troppo tardi"

Chiellini sulla finale di Cardiff: "Ma quale litigio? Eravamo stanchi, è arrivata troppo tardi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 26 maggio 2020 14:10Serie A
di Simone Lorini

La finale persa a Cardiff è stato oggetto di analisi da parte di Giorgio Chiellini, che nella propria autobiografia, ha ripercorso i novanta minuti del 2010 e la prima grande delusione dell'era Allegri, con la Champions League andata al Real Madrid del futuro compagno Cristiano Ronaldo: "Non accadde proprio nulla di strano. Eravamo solo stanchi. Ero convinto che l'avremmo vinta, un mese prima eravamo nettamente i più forti d'Europa. Le finali per noi arrivano sempre troppo tardi".

La storia del litigio negli spogliatoi viene smentita: "Perché mai avremmo dovuto litigare dopo aver raggiunto il pareggio. La verità è che eravamo solo stanchi. Siamo rientrati nello stanzone con Mandzukic e Pjanic malandati che quasi non camminavano. Avevamo tutti il fiatone e a parte dirci di non disunirci, non abbiamo litigato, anzi. Qualche giorno dopo Buffon mi chiese se si era perso qualcosa, se quello che leggeva sui giornali fosse successo davvero magari mentre lui era assente. Gli era venuto il sospetto, ma l'ho rassicurato anche se il dubbio stava venendo pure a me che non mi ero mai mosso. Leggende metropolitane, non bisogna credere a tutto".

La ripresa e il tracollo: "Dopo aver preso il secondo gol in quel modo da Casemiro, abbiamo pensato che fosse già finita, io per primo. E non si fa, perché non era assolutamente finita, anche se prendemmo due gol in rapida successione. Il terzo gol è stato da sprovveduti, Mandzukic anticipato, Alex Sandro infilato e io con Bonucci fermi come mammalucchi a guardare Ronaldo segnare. Anche sull'1-3 abbiamo avuto qualche occasione e segnando avremmo riaperto tutto, perché il Real Madrid può smarrirsi in un momento".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000