Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Chiesa alla... Morata. La Juventus va avanti con la formula 'Cuadrado'

Chiesa alla... Morata. La Juventus va avanti con la formula 'Cuadrado'TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
martedì 29 settembre 2020 15:30Serie A
di Simone Bernabei

"Vedremo, l'ultima settimana di mercato tutto può succedere". Parlava così il presidente della Fiorentina Rocco Commisso nella serata di sabato. Il riferimento era a questa settimana, di fatto l'ultima di un mercato che chiuderà ufficialmente i battenti lunedì. E il futuro di Federico Chiesa, in questo senso, è sempre più caldo.

La Juventus alza il pressing e studia una formula alternativa - La società bianconera è sul giocatore fin da prima dell'avvento del tycoon italoamericano. Che da parte sua non si è mai smosso dalla propria idea: Chiesa può partire, ma solo a fronte di un'offerta ritenuta adeguata. Che per la Fiorentina è sempre stata di 70 milioni di euro. Una cifra inarrivabile per questa Juventus, ma comunque avvicinabile con formule "fantasiose". Una di queste potrebbe essere quella che ha portato Alvaro Morata in bianconero per la seconda volta in carriera: un prestito oneroso di un anno, rinnovabile per una seconda stagione, con diritto di riscatto sia al termine del primo che del secondo anno. Con la Fiorentina la Juventus potrebbe lavorare ad un'operazione del genere, magari incentrata direttamente su un prestito biennale oneroso (a cifre alte, intorno ai 10 milioni per stagione) con obbligo di riscatto al termine di questo periodo a 40 circa. Per un totale di 60 milioni che potrebbe accontentare tutte le parti in causa.

In origine fu Cuadrado - Questa particolare formula fu utilizzata già 5 anni fa dalla Juventus. Erano i tempi in cui i bianconeri acquistarono Juan Cuadrado dal Chelsea, ma per chiudere l'operazione fu necessario (formalmente) un prestito pluriennale con opzione di riscatto: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Chelsea Football Club Limited per l’acquisizione, a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2019, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Juan Guillermo Cuadrado Bello, a fronte di un corrispettivo annuo di 5 milioni di euro. Juventus ha, inoltre, la facoltà di acquisire il calciatore a titolo definitivo, o avrà l’obbligo di farlo, al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi nel corso della durata del prestito, a fronte di un corrispettivo di 25 milioni di euro, pagabili in tre esercizi, al netto di quanto eventualmente già versato per l’acquisizione temporanea. Inoltre, al raggiungimento da parte di Juventus di sfidanti obiettivi sportivi nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, Juventus riconoscerà al Chelsea FC corrispettivi aggiuntivi fino ad un massimo di 4 milioni di bonus". Questo il comunicato dell'epoca emesso dalla società bianconera sull'arrivo del colombiano dal Chelsea.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Le big d'Italia alla riscossa Champions. Fiorentina: pari amaro e dubbi su Iachini
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000