HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Serie A

Da Boniperti a Totti, i record delle bandiere dietro la scrivania

17.07.2017 20:07 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 12632 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Francesco Totti e la Roma, un legame indissolubile. Lo storico capitano giallorosso, ritiratosi dal calcio giocato al termine dell'ultima stagione, è pronto ad affrontare una nuova carriera da dirigente sportivo. E lo farà, ovviamente, nella sua Roma, il club che lo ha lanciato e fatto crescere sotto tutti i punti di vista, al quale lui ha dato tanto, ricevendo in cambio l'affetto incondizionato e il titolo di "Ottavo Re".

Totti godrà di un privilegio concesso solo a pochi altri in Italia e potrebbe diventare la seconda bandiera a legare il suo nome a quello di una sola squadra anche dietro una scrivania. Una continuità che in passato ha avuto solo Giampiero Boniperti, rimasto nella Juventus ininterrottamente dal 1946 al 1990, quando si dimise da presidente per diventare capo-delegazione della Nazionale italiana ai Mondiali di casa. Giacinto Facchetti, invece, dopo 18 anni da giocatore dell'Inter, diventò dirigente accompagnatore degli azzurri per la Coppa del Mondo del 1978 e poi presidente dell'Atalanta, prima di tornare tra i nerazzurri sotto la presidenza di Massimo Moratti. Sull'altra sponda di Milano, invece, Gianni Rivera è stato rossonero per 26 anni, poi l'avvento dell'era Berlusconi ha determinato il suo allontanamento dai colori amati. A Franco Baresi, in questa speciale classifica, sono fatali gli 81 giorni trascorsi come direttore sportivo del Fulham, un piccolo "tradimento" perdonato senza troppi problemi dai tifosi.

Totti, adesso, può battere un nuovo record, diventando l'uomo simbolo per eccellenza del calcio italiano. La sua storia, in ogni caso, rimarrà scolpita nella leggenda.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Samp, Pradé: "Mancato arrivo di Ilicic il rimpianto più grande" Durante la conferenza stampa di addio alla Sampdoria il direttore sportivo Daniele Pradé ha parlato del suo rimpianto in blucerchiato e delle principali soddisfazioni: "Il mio più grande rimpianto è non esser riuscito a portare Ilicic per varie situazioni continenti. Le soddisfazioni?...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy