Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Da Pau Lopez a Carles Perez: c’è una Roma che si candida in Europa League

Da Pau Lopez a Carles Perez: c’è una Roma che si candida in Europa League TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
mercoledì 21 ottobre 2020 08:35Serie A
di Dario Marchetti

Il 5-2 al Benevento fa doppiamente sorridere Fonseca perché non ha solo dato continuità alla vittoria contro l’Udinese prima della sosta, ma ha anche fatto registrare, rispetto le precedenti uscite, una netta inversione di tendenza nel rendimento di chi è subentrato dalla panchina. Due cambi più di altri hanno fatto meglio e stiamo parlando di Gonzalo Villar e Carles Perez. Buone notizie dunque per l’allenatore che allunga la rosa dei giocatori sui quali può fare affidamento. Punto fondamentale in vista del tour che vede la Roma affrontare altre sei squadre nei prossimi 18 giorni.

Giovedì in Europa League, dunque, potranno esserci dei cambi rispetto alla formazione schierata con il Benevento. La difesa a 4 potrebbe essere riproposta vista l’assenza di Mancini per squalifica e di Smalling per infortunio, ma il primo vero avvicendamento potrebbe essere tra i pali. Fonseca prima della gara di campionato era rimasto sul vago: “Con il Benevento giocherà Mirante, poi vedremo”. L’idea, però, potrebbe essere quella di una staffetta coppa-campionato con Pau Lopez, anche per far riprendere fiducia allo spagnolo, passato dall’essere il portiere più pagata della storia della Roma a secondo di Mirante. Per una maglia da titolare si candidano anche Villar e Carles Perez. Il primo ha dato il via al gol del 4-2 con una verticalizzazione che da giorni sta facendo impazzire i social. Difficilmente potrebbe prendere il posto di Veretout. Più facile che vada a mettersi al suo fianco lasciando un turno di riposo a Pellegrini. L’ex Barca, invece, dopo il gol di domenica farà le veci di uno tra Mkhitaryan e Pedro, più facile che resti fuori l’armeno. Infine anche Borja Mayoral insidia Dzeko, ma per adesso è il bosniaco il centravanti designato a partire dal primo minuto. Lo spagnolo rappresenta più una soluzione in corsa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000