HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Da Peres a Defrel, torna la Roma in prestito: ecco cosa farà Fonseca

12.06.2019 08:30 di Dario Marchetti   articolo letto 11184 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La Roma e Fonseca finalmente insieme. Il tecnico ha firmato ieri un contratto biennale con opzione per il terzo e da adesso potrà concentrarsi esclusivamente sulla prossima stagione che, a meno di colpi di scena clamorosi, inizierà a fine giugno. Dal 29 scatterà il ritiro a Pinzolo, qualche giorno prima, invece, il raduno a Trigoria con annesse visite sportive. L’allenatore portoghese potrà contare su tanti calciatori, fatta eccezione dei Nazionali. Lorenzo Pellegrini e Zaniolo sono quelli che torneranno più tardi visto l’Europeo U21 con possibile finale il 30 giugno. Fonseca e il club, però, avranno comunque modo di fare le loro valutazioni anche sui tanti rientri dai prestiti.
CHANCE - Tra i nomi più interessanti c’è sicuramente quello di Defrel, finito alla Samp. La società blucerchiata difficilmente eserciterà il diritto di riscatto fissato a 14 milioni. Sulle tracce del giocatore ci sono Bologna, Cagliari e Atalanta, ma per caratteristiche potrebbe fare al caso di Fonseca vista la bravura nel creare gli spazi per gli inserimenti dei centrocampisti. Sarà sicuramente un osservato speciale, così come Luca Pellegrini e Bruno Peres. Il primo, ha fatto molto bene al Mondiale U20, e nella seconda parte di stagione si è messo in luce al Cagliari. Il prossimo anno potrebbe rappresentare una buona alternativa a Kolarov, ma attenzione alla Juventus che si starebbe già muovendo con il suo agente Raiola per portarlo a Torino. Il brasiliano, invece, ha terminato da tempo il suo prestito al San Paolo. Ha deluso rispetto alle aspettative, ma alla Roma serve un vice Florenzi e Petrachi (che conosce dai tempi del Torino) potrebbe giocare un ruolo importante nella sua riconferma. Un discorso a parte va fatto per Frattesi. La Roma due anni fa lo ha ceduto al Sassuolo per 5 milioni di euro, mantenendo il diritto di recompra entro quest’estate a 12. In prestito in B con l’Ascoli ha fatto bene e anche con l’Italia U20 si è ritagliato uno spazio da protagonista. Gli appuntamenti sono rimandati al dopo impegno azzurro, ma non è escluso che i giallorossi possano pensare a una soluzione tipo Lorenzo Pellegrini e dunque esercitando la recompra.
OUT - Ch è già in cerca di una nuova casa è Gonalons. La Roma ha bisogno di un regista, ma il francese è un play troppo lento per gli standard del portoghese. In Liga con il Siviglia, complici gli infortuni, ha giocato dieci partite e difficilmente potrà continuare la sua avventura andalusa. Una volta fatto ritorno nella Capitale, Petrachi gli cercherà una collocazione. Per il momento hanno mostrato interesse Everton e West Ham. Altro centrocampista con le valige in mano è Gerson. Il prestito secco alla Fiorentina sta per finire e il club viola non ha intenzione di provare a imbastire una trattativa per trattenerlo. Gli unici accordi erano quelli tra il padre del brasiliano e Corvino, il quale ha rescisso ieri con la società di Commisso. Infine c’è Ponce. A discapito dei suoi 21 gol in 43 partite con l’AEK Atene, il calciatore ha deciso di voler cambiare. “Voglio un campionato competitivo” ha dichiarato recentemente, ma a Trigoria non lo considerano parte dei programmi futuri. Insomma, tanto lavoro da fare per Fonseca e Petrachi a caccia di occasioni e tesoretti da reinvestire.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Pastorello: "Lukaku? L'Inter ci sta provando seriamente" Blitz di mercato quest'oggi nella sede dell'Inter, con l'agente Federico Pastorello che all'uscita degli uffici del club nerazzurro si è fermato a parlare brevemente con i cronisti: "Abbiamo parlato di Vergani, era la situazione più urgente. Lukaku? È un sogno e come tale è difficile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510