HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavani
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Serie A

Da punto di forza a uomo della discordia: il delicato compito di Mazzarri

18.09.2019 07:15 di Gianluigi Longari  Twitter:    articolo letto 5503 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Da salvatore della patria e punto di forza a principale accusato. Le vie di mezzo sembrano non esistere in casa Torino, specie dopo la delusione subita in seguito alla sconfitta di lunedì sera contro il Lecce. Le aspettative di aggancio alla vetta con annesso sorpasso ai cugini della Juventus sono state disattese, e molte delle valutazioni in tal senso riguardano le scelte effettuate da Walter Mazzarri. L’artefice della grande stagione passata ha di fatto peccato di eccessiva prudenza schierando una formazione con il solo Belotti a fare da riferimento avanzato e rinunciando alla qualità del neo acquisto Simone Verdi oltre che alla verve di Zaza che pure aveva fatto bella mostra della sua vena realizzativa in questo avvio di stagione. Sacrificare tecnica e velocità sull’altare dell’equilibrio non è stata una scelta felice, di cui però va dato atto a Mazzarri di essersi assunto la piena responsabilità. Il prossimo turno offre un’immediata possibilità di riscatto contro una Sampdoria ancora ferma a zero punti ed in piena crisi esistenziale dopo l’estate travagliata appena trascorsa. Al tecnico dei granata il compito di riprendere il filo del discorso interrotto nel pre sosta, cercando di regalare alla piazza quell’entusiasmo che scelte meno conservatrici possono certamente contribuire a ricreare.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Prandelli: “Calcio schizofrenico. Con Preziosi patto di lealtà” “L’Atalanta deve godersi la Champions ed essere orgogliosa di quanto fatto. E poi non è ancora fuori, può giocarsela nelle prossime tre partite”. Così a TuttoMercatoWeb Cesare Prandelli commenta il cammino, non particolarmente esaltante, dell’Atalanta in Champions League. Prima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510