HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Serie A

De Ligt: "Juventus e Inter rivali, ma io e De Vrij siamo amici"

17.11.2019 15:22 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 4930 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Intervistato dal De Telegraaf, il difensore della Juventus Matthijs De Ligt parla del rapporto con il connazionale Stefan De Vrij, centrale dell’Inter: “I club sono rivali, non noi - ha esordito -. Nell'Olanda ci impegniamo per la stessa cosa: qualificarci per il campionato europeo e giocare il meglio possibile. Ovviamente entrambi vogliamo giocare, ma allo stesso tempo ci vogliamo bene e speriamo di fare bene se uno di noi gioca. Soprattutto i media vogliono litigare tra me e Stefan. Ma questo non è certamente il caso”, ha assicurato.

Ancora sul suo rapporto con De Vrij: “Torino-Milano è a un'ora di distanza, recentemente abbiamo mangiato un boccone dopo una partita", continua l'ex Ajax. "È bello parlare occasionalmente olandese. Ci diamo anche consigli. Stefan mi aiuta con molte cose ed è molto bello se sei nuovo in un paese. Lui è abituato in Italia, io sono appena arrivato. Nel precedente periodo di partite internazionali, ho avuto un buon feeling anche con la Nazionale. Certo, non ho giocato troppo bene contro l'Inter il giorno prima, anche se abbiamo vinto 2-1. Ma nelle tre partite precedenti è andata davvero bene - sottolinea De Ligt -. Ho continuato quella linea. Lo lotta con l'Inter è decisamente eccitante: tutte e due vogliamo vincere il maggior numero di partite”, ha concluso come riportato da Fcinternews.it.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Claudio Nassi: lo scivolone di Ceferin Aleksander Ceferin, avvocato sloveno, 52 anni, dal settembre 2016 è Presidente dell'UEFA, che, per la prima volta, sceglie un dirigente dell'Est. Fu un fulmine a ciel sereno e molti guardarono a Putin come a colui che aveva deciso. Se l'FBI era entrato a gamba tesa sui vertici della...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510