HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Destro, un mese per provare a rilanciarsi e scrivere il proprio futuro

22.04.2019 11:00 di Tommaso Maschio   articolo letto 4591 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La stagione di Mattia Destro fin qui è stata in chiaroscuro, anzi più scuro che chiaro. Con Filippo Inzaghi la scintilla non è mai scoccata, con il centravanti spesso e volentieri relegato in panchina e scavalcato nelle gerarchie da più o meno tutti gli altri attaccanti a disposizione dei rossoblù. Con l’arrivo di Sinisa Mihajlovic le cose sembravano destinate a cambiare, ma nuovamente qualche problema muscolare ne ha ridotto l’utilizzo. Sono solo due i gol, seppur pesanti perché hanno portato in dote 4 punti, segnati dal centravanti bolognese in questa stagione. Pochi, troppo pochi (nonostante lo scarso minutaggio), che quello che doveva essere il simbolo del Bologna di Saputo.

Il futuro di Destro al momento è alquanto incerto: da un lato c’è un contratto che lo lega ai felsinei fino al 2020, dall’altro tanti punti interrogativi. Cederlo non è facile visto l’ultimo anno e mezzo in fase discendente e un contratto pesante, tenerlo per provare un ultimo rilancio del classe ‘91 potrebbe un’arma a doppio taglio senza il rinnovo (ci sarebbe il rischio di perderlo a zero). Discorsi che si faranno però dopo maggio, quando il Bologna saprà se giocherà ancora in Serie A o meno. Un mese in cui Destro, ora recuperato, dovrà provare a guadagnarsi sul campo la conferma e riconquistare l’affetto del pubblico.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Commisso: "Italiano che ha comprato in Italia. Viola? Non posso dire nulla" "Non posso dare nessuna conferma, in senso positivo o negativo. Davvero, non posso...". Così Rocco Commisso, intercettato dall'edizione odierna del Corriere Fiorentino, sul possibile acquisto dei viola. L'imprenditore ha poi proseguito: "Se tifo Juve? Chiunque, quando cresce, diventa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510