VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi vincerà la classifica cannonieri?
  Edin Dzeko
  Ciro Immobile
  Paulo Dybala
  Dries Mertens
  Mauro Icardi
  Ciryl Thereau
  Fabio Quagliarella
  Andrea Belotti
  José Callejon
  Luis Alberto
  Adem Ljajic
  Alejandro Gomez
  Lorenzo Insigne
  André Silva
  Nikola Kalinic
  Duvan Zapata
  Leonardo Pavoletti
  Gonzalo Higuain
  Altro

TMW Mob
Serie A

Donnarumma-Milan, il perché è una grande vittoria per tutti

19.06.2017 11:45 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 52099 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

È da giovedì sera che non si parla di altro. Gianluigi Donnarumma è il caso mediatico dell'estate, in un infinito puzzle che ricorda i migliori tormentoni degli anni passati. Una trattativa che non è che all'inizio, a dir la verità, sebbene se ne parli da oramai sei mesi. Da ancor prima di diventare maggiorenne, quando Donnarumma aveva un accordo per un anno e mezzo e poteva rinnovare solamente di tre. Ora il tempo stringe, scappa. E molti dicono che ci sono solo perdenti.

Non è vero, anzi, ci sono solo vincenti. Il Milan innanzitutto, dopo un inizio claudicante con la nuova dirigenza, ha trovato compattezza e la solidarietà dei tifosi. Esagerata la contestazione in Polonia - meglio parlare di nazionale che non di club - ma quasi tutti i supporter milanisti avrebbero fatto più o meno la stessa cosa. È lo sport professionistico, baby, come Lebron James quando passò da Cleveland a Miami. Insomma, la franchigia Milan ha uno zoccolo duro che si identifica sempre di più nei nuovi proprietari, autori di colpi di biliardo in queste prime settimane di mercato.

Ancora di più: Donnarumma è davvero un asset societario prima ancora che un giocatore su cui rifondare. Dovesse andar via per la cifra corretta (50 milioni?) a quel punto i rossoneri potrebbero reinvestire laddove la storia ha dato loro ragione. Tra centrocampo e attacco, insomma, visto che la difesa - dovesse arrivare Conti - è già praticamente fatta. Difficile ipotizzare a una partenza a zero, viste le premesse. E poi c'è quell'apertura di Fassone, nella sua intervista a Gazzetta, che di fatto concede spiragli che al momento non ci sono.

Fa il gioco anche di Mino Raiola, uscito come il presidente della Repubblica a reti unificate, dopo la mezzanotte. È giusto e possibile scegliersi gli interlocutori? Andando avanti così potrebbero esserci anche le domande già scritte e il pappagallo che scorre in fondo. Rimane la forza politica e mediatica di un personaggio che certamente fa bene il proprio lavoro, trovando milioni di euro in cambio.

E Donnarumma? Ecco, forse è l'unico che potrebbe sentirsi preso in giro, come un pacco postale, ben sapendo che ha comunque un francobollo decisamente interessante, da 5 milioni di euro in su. La scelta di affidarsi a un professionista come Raiola, però, ha dei pro e dei contro. Così come avere diciott'anni e doversi difendere da un tritacarne come il mercato. Ma per lui i dividendi comunque saranno molto ben remunerati, comunque vada a finire.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Cagliari, c'è anche Beretta per la panchina" Ore calde in casa Cagliari. Dopo l'esonero di Rastelli, la società sarda sta scegliendo a chi affidare la panchina rossoblù....
18 ottobre 1908, a Chiasso si gioca il primo derby di Milano Il 18 ottobre 1908 si gioca il primo derby milanese della storia. Curiosamente non in terra meneghina e nemmeno italiana: Milan-Inter...
TMW RADIO - I Collovoti: "9 a Icardi. Dybala e Higuain bocciati, 4" Torna l'appuntamento con ' I Collovoti' di Fulvio Collovati, che su 'TMWRadio' commenta la giornata di campionato appena...
#NES-tweet - #Calcio - #Napoli prima forza d'Italia. Subito dopo, vedo la #Lazio, prima di #Inter e #Juventus, per una supremazia non di individualità, ma di equilibrio. NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
L'altra metà di ...Manuel Pucciarelli L'attaccante del Chievo Verona Manuel Pucciarelli e la bella fidanzata Roberta Marino si sono conosciuti circa 3 anni...
Fantacalcio, COME CAMBIA FANTACALCISTICAMENTE...IL CAGLIARI Dopo 28 mesi di fila sulla panchina rossoblù, Massimo Rastelli non è più l'allenatore del Cagliari. Le quattro sconfitte di fila, arrivate in casa contro...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 ottobre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 19 ottobre 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.