HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Donnarumma tra errori perdonabili e l'eredità di Buffon: è troppo presto?

10.10.2018 23:30 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 26218 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

È ancora troppo presto. A Gianluigi Donnarumma non l'ha mai detto nessuno. In fin dei conti, non è mai stato troppo presto per questo ragazzone del '99 che a suon di parate è da tre anni il titolare del Milan. A cui i difetti di gioventù spesso vengono perdonati, in virtù di qualità fuori dal comune.

È troppo presto, forse, perché Gigio abbia sulle spalle l'eredità di un certo Gianluigi Buffon. Non benissimo, con la maglia dell'Italia, anche oggi: piuttosto lento nell'andare a terra in occasione del gol dell'Ucraina, poi ancora insicuro in almeno un altro paio di occasioni. Niente di eccezionale, errori che per un 19enne continuano a essere perdonabili. Per il titolare dell'Italia, molto meno.

Fin qui, Mancini non ha avuto grossi dubbi: complice Perin che nella Juventus gioca poco o nulla, il portiere del Milan è il titolare anche della Nazionale. Con esiti non sempre soddisfacenti, appunto. Può essere Donnarumma il nuovo Buffon? È una domanda che continua a essere ingiusta, in fin dei conti la verità l'ha detta Szczesny qualche giorno fa: "Da polacco, io non devo essere il nuovo Buffon". Il portiere dell'Italia, però, non può scappare dal confronto col passato. Per ora non regge, c'è da chiedersi se non sia troppo presto per scaricare questo fardello su Donnarumma. Il tempo, almeno, sarà sempre dalla sua.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Sudamerica

Primo piano

Italdonne, Salvai out apre una falla: Linari, Fusetti o Di Criscio con Gama? L’infortunio di Cecilia Salvai toglie una certezza alla ct Milena Bertolini e all’Italia a pochi mesi dall’esordio in Coppa del Mondo. La centrale era infatti una delle certezze in coppia con il capitano, e sua compagna alla Juventus, Sara Gama: una coppia di grande affidabilità e...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510