HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi deve rinforzarsi di più a gennaio?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Frosinone
  Parma
  Cagliari
  ChievoVerona
  Atalanta
  Lazio
  Inter
  Genoa
  Milan
  Sampdoria
  Bologna
  SPAL
  Sassuolo
  Fiorentina
  Torino
  Udinese
  Empoli

La Giovane Italia
Serie A

Doppietta CR7 e la Juve vince: 2-1 al Sassuolo. Espulso Douglas Costa

JUVENTUS-SASSUOLO 2-1 (50' e 66' Cristiano Ronaldo; 92' Babacar)
16.09.2018 16:57 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 14980 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Primo e secondo gol di Cristiano Ronaldo in Serie A: la Juventus batte il Sassuolo 2-1 con la doppietta del portoghese. A segno Babacar per i neroverdi.

DYBALA TREQUARTISTA E FASCIA A KHEDIRA -
La Juve inizia con una piccola sorpresa: Paulo Dybala era considerato destinato alla terza panchina consecutiva e invece alla lettura delle formazioni ufficiali il 10 bianconero è al suo posto, titolare con Cristiano Ronaldo e Mandzukic. Giocherà, prevalentemente, da trequartista alle spalle dei due. Qualche problema per De Sciglio: a un minuto dal calcio d'inizio la Juve comunica che in campo va Cancelo e non l'ex Milan come annunciato. Capitolo fascia da capitano: con Chiellini in panchina, sarebbe lecito ipotizzarla sul braccio di Bonucci, invece spetta a Khedira. Troppo fresco il segno di quella del Milan.

SASSUOLO A VISO APERTO, OSSESSIONE CR7 -
L'avvio sarebbe tutto un programma: il Sassuolo da calcio d'inizio manda la palla indietro a Consigli che sparacchia in fallo laterale. E invece non lo è: i neroverdi, schierati col classico 4-3-3, Djuricic in attacco e Marlon in difesa come sorprese, giocano a viso aperto, attaccando la Juve quando possibile, senza paura. La notizia, sul fronte dei bianconeri, è che i compagni di squadra aspettano il gol di CR7 più di quanto non faccia lo stesso portoghese: lo servono con insistenza, lo invitano al tiro. Lo cercano fin troppo, considerato che pare ingolfato: le occasioni per la Juve arrivano con Mandzukic e un tiro da lontano di Emre. Pochi impegni per Consigli, come Szczesny del resto: il Sassuolo colpisce una traversa con Ferrari, ma il gioco è fermo.

CONSIGLI SALVA LIROLA. RETI INVIOLATE AL 45' -
Il primo tempo scivola via piacevole ma senza reti: Lirola alla mezz'ora per poco non anticipa i tempi della sua carriera e rischia di fare gol per la Juve. Ci pensa un reattivo Consigli a evitargli l'autorete. Anche a secco, la differenza tecnica si vede: il Sassuolo usa le brutte per fermare la Vecchia Signora e Chiffi non esita a sventolare i cartellini. La Juve rimane in attacco, ma senza mettere a referto alcun tiro in porta fino al 45'.

ECCE CR7 -
Serve un retropassaggio goffo e incomprensibile di Ferrari, fin lì il migliore dei suoi, perché la lunga attesa termini: al 50' il difensore neroverde cerca Consigli ma trova il palo, la palla rimbalza sul piede di CR7 che infila ed esulta. Dando il la al boato dell'Allianz e cambiando la partita: 15 minuti dopo Emre Can conduce la ripartenza, vede e serve Ronaldo sulla sinistra. Il portoghese controlla dal limite dell'area e spedisce in diagonale alle spalle di Consigli: 2-0 per la Juve e per Cristiano Ronaldo. Si è sbloccato e i problemi sono già soltanto un ricordo. Con l'ingresso di Douglas Costa, le dinamiche dell'attacco bianconero cambiano: Dybala ne resta ai margini, ma l'ex Real Madrid e il brasiliano dialogano che è un piacere.

IL SASSUOLO CI PROVA -
Il Sassuolo prova a trovare il pareggio o almeno riaprire la partita. Duncan spaventa Szczesny con bel tiro da fuori, Boateng sciupa una bella occasione per servire Di Francesco a tu per tu col polacco. Non basta, e la Juve sembra gestire la partita senza troppe difficoltà, protestando per un rigore non concesso e sfiorando il 3-0 sempre con Ronaldo che in almeno un paio di occasioni dimostra di poter ancora aggiustare la mira. Nel finale De Zerbi si gioca la carta Babacar e Allegri indispettito toglie un Alex Sandro diventato troppo morbido in fase difensiva col passare dei minuti.

BABACAR ACCORCIA, CLAMOROSO DOUGLAS COSTA -
Il Sassuolo ci riesce: cross dalla sinistra di Dell'Orco, Bonucci buca l'intervento e Babacar batte Szczesny. 2-1, ma siamo già nel recupero. Malissimo Douglas Costa: scintille con Di Francesco, gomitata e sputo nei confronti di Di Francesco. La partita si chiude con l'espulsione del brasiliano e un brutto episodio, che rovina il finale del giorno di CR7. Che può comunque godersi doppietta e vittoria.

Il tabellino
JUVENTUS-SASSUOLO 2-1 (50' e 66' Cristiano Ronaldo; 92' Babacar)
Ammoniti: 32' Cancelo, 60' Alex Sandro per la Juventus. 23' Djuricic, 26' Berardi, 41' Bourabia per il Sassuolo.
Espulso Douglas Costa al 92'

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Bonucci, Alex Sandro (dal 79' Cuadrado); Khedira, Emre Can (dal 73' Bentancur), Matuidi; Dybala, Mandzukic (dal 61' Douglas Costa), Ronaldo. Allenatore: Massimiliano Allegri.
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio (dal 72' Dell'Orco); Duncan, Locatelli (dall'83' Babacar), Bourabia; Berardi, Boateng, Djuricic (dal 60' Di Francesco). Allenatore: Roberto De Zerbi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

TMW News - Juventus, vittoria e polemiche col Milan. Allegri d'Oro Edizione del TMW News dedicata alla vittoria della Juventus contro il Milan e alle relative polemiche arbitrali. Ma non solo. Spazio anche a Massimiliano Allegri, vincitore della Panchina d'Oro a Coverciano, e alle parole di Antonio Conte sul proprio futuro. Per vedere il TMW News...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy