Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Dove può allenare Pioli nella prossima stagione se il Milan non lo conferma?

Dove può allenare Pioli nella prossima stagione se il Milan non lo conferma?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 16 luglio 2020 15:30Serie A
di Andrea Losapio

È la miglior stagione di Stefano Pioli in panchina? La risposta è no, considerando i risultati, la media punti e il gioco espresso. Perché con la Lazio 2014-15, anche grazie a un rigore sciaguratamente spedito in tribuna da Gonzalo Higuain, riuscì a guadagnarsi l'accesso ai preliminari di Champions League, poi persi in maniera drammatica contro il Bayer Leverkusen, dopo l'1-0 dell'andata e il rosso di Mauricio, prendendo tre reti in Germania, con il punto esclamativo di Hakan Calhanoglu.

Ora Pioli lo allena, Calhanoglu, e sembra avere costruito il vestito perfetto per un Milan in caduta libera fino a gennaio. Merito di Ibrahimovic e del senso di onnipotenza che infonde, ma non può essere l'unica motivazione per cui i rossoneri siano riusciti a crescere esponenzialmente in un girone, dopo lo 0-5 subito a Bergamo dall'Atalanta. Lì è stato il punto più basso, la distanza con le prime è comunque incolmabile. E anche per questo Pioli è oramai un allenatore destinato a rimanere senza una panchina nella prossima stagione, al netto di un accordo fino al 2021.

Che fare, quindi, tra rimanere fermo un giro e ricominciare subito? Molto dipenderà dalle offerte che arriveranno. Peccato che Pioli non abbia credito fra le big, impossibile che lo chiami la Juventus sin dall'inizio. Nell'Inter e nella Fiorentina c'è già stato, il Milan avrà Rangnick come dt - e forse come allenatore, presidente e magazziniere (eufemismo) - alla Roma potrebbero non perdonargli il passato laziale. Potrebbe essere un profilo da Napoli, ma Gattuso è intoccabile. Quindi probabile una piazza come il Torino, oppure l'Udinese. Un gradino sotto rispetto all'attuale livello che Pioli, in questo periodo, sembra meritare ampiamente.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000