Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Adailton: "Il Verona può salvarsi. Ma manca un vero bomber"

ESCLUSIVA TMW - Adailton: "Il Verona può salvarsi. Ma manca un vero bomber"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 24 settembre 2019 09:45Serie A
di Raimondo De Magistris

"Questo Verona ha ottime possibilità di salvarsi stando a quanto visto nelle prime quattro giornate di Serie A. Bravo Ivan (Juric, ndr) che è riuscito a dare subito un'organizzazione e grinta a questa squadra. Ha conquistato quattro punti nelle prime quattro giornate, forse ne avrebbe meritato qualcuno in più. Ma non c'è dubbio che, se gioca su questi livelli, il Verona avrà altissime possibilità di restare in Serie A". Parole e pensieri di Adailton, allenatore della Vigor Carpeneto ed ex attaccante. Con 52 reti realizzate il brasiliano classe '77 è il quarto miglior marcatore della storia dell'Hellas Verona, squadra che oggi al Bentegodi contro l'Udinese darà il via alla quinta giornata di Serie A.

Anche con la Juve, ad esempio, avesse segnato alla fine non avrebbe rubato nulla.
"L'Hellas ha giocato compatto, aggressivo, ha imposto il suo ritmo ed è stato pure sfortunato".

Adesso contro l'Udinese, sfida sulla carta più semplice.
"Non è da sottovalutare, perché Tudor mi sembra allenatore bravo nel preparare questo tipo di sfide. E' già uno scontro diretto e bisogna interpretare una gara molto diversa dall'ultima. E' una partita che vale sei punti".

Tra i singoli chi l'ha impressionata di più?
"Scontato dire Miguel Veloso, ma senza dubbio lui. E' arrivato a Verona con alle spalle già una buona esperienza in Serie A, ma mi è piaciuto come si è calato nella parte. E' in ottima forma ed è il leader di questa squadra. Mi sta piacendo anche Di Carmine, giocatore che può ancora crescere molto...".

Qualche problema in zona gol? Finora ha finalizzato meno rispetto a quanto costruito.
"Condivido. Anche lo stesso Stepinski, che finora non s'è mai visto perché subito espulso contro il Milan, non è il bomber che serviva. Bisogna sperare in Di Carmine, crescendo può diventare il punto di riferimento di questa squadra. Ma in avanti manca qualcosa".

Si può guardare comunque al futuro con fiducia.
"Senza dubbio. Ripeto, se il buongiorno si vede dal mattino questa è una squadra che ha ottime possibilità di mantenere la categoria".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000