Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Avv. Deléchat: "Chi ha giocatori in scadenza avrà problemi. Tousart-Juve è un caso"

ESCLUSIVA TMW - Avv. Deléchat: "Chi ha giocatori in scadenza avrà problemi. Tousart-Juve è un caso"
venerdì 05 giugno 2020 14:30Serie A
di Andrea Losapio

“Chi ha tanti giocatori in prestito potrà avere dei problemi”. A parlare è Ludovic Deléchat, avvocato di diritto sportivo, ex capo del dipartimento legale della FIFA. “Sto aiutando qualche società per risolvere questi problemi, è vero che se non c’è il consenso del club che ha mandato il giocatore in prestito deve tornare alla base il 30 di giugno. Potrebbe essere un problema per le competizioni, alcuni club avranno problemi maggiori”.

Perché la FIFA non l’ha regolato?
“La FIFA ha fatto degli incontri, deciso le linee guida in questa maniera e approvato. Penso che abbiano dato responsabilità alle federazioni nazionali, alla FIGC, alle società. La FIFA lavora a stretto contratto con le federazione nazionali e i club”.

Bene, ma se uno è in scadenza e poi ha paura di farsi male perché sta per firmare con un altro club?
“Non si può prolungare automaticamente e unilateralmente, ci vuole il consenso delle due parti. Diverso è il caso se ci sono condizioni contrattuali che dicono che vale fino alla fine del campionato, senza specificare una data”.

Lucas Tousart ha segnato contro la Juventus all’andata, ma ha firmato con l’Hertha Berlino e quindi non sarà in campo in Champions League al ritorno.
“Questo è un problema, non giocherà. C’è anche l’esempio di Ziyech, svincolato al 30 di giugno, il campionato olandese è fermo e ha firmato dal primo luglio con il Chelsea, altrimenti sarebbe stato un altro caso. Tousart ha senso e complica le cose, è vero che se giocano la Champions ad agosto ci saranno calciatori che cambieranno squadra, fra scadenze o prestiti finiti”.

Perché la UEFA non ha obbligato le federazioni a ripartire?
“Anche qui, come per la FIFA, devono dare la possibilità alle federazioni di agire per loro interesse, non possono forzare. Nel regolamento possono sanzionare coloro che hanno chiuso il campionato, ma sono Francia, Scozia, Belgio, Olanda. È anche nel loro interesse avere società di questi campionati nelle competizioni europee”.

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000