HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Cauet: "PSG-Napoli non è scontata, Ancelotti l'arma in più"

24.10.2018 10:30 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 2142 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

E' il giorno della sfida di Champions League tra Paris Saint-Germain e Napoli. "Nessuno vuole e può perdere punti in questo girone, c'è anche il Liverpool che lotta per la qualificazione. Sono tre squadre di alto profilo", è il pensiero espresso attraverso il microfono di Tuttomercatoweb.com da Benoît Cauet. L'ex centrocampista francese, che ha giocato proprio al PSG prima di trasferirsi all'Inter nel 1997, ha poi proseguito sul match in programma alle 21.00 al Parco dei Principi: "Le difficoltà sono tante per i francesi, ma anche per i reds e per il Napoli. Sulla carta queste sono formazioni che possono arrivare lontano nella competizione. Il PSG - ha proseguito Cauet, attuale scout nerazzurro - sfida il Napoli che in panchina ha Ancelotti, un tecnico che conosce bene l'ambiente dei parigini. Il mister ha esperienza, può aiutare il Napoli a decifrare i rivali di stasera. Hanno un attacco atomico con Mbappè, Neymar e Cavani, questi calciatori possono permettere ai parigini di vincere con una giocata. Il Napoli dovrà invece stare attento in fase difensiva, provando a mettere in difficoltà gli avversari. Le motivazioni faranno la differenza, certamente Ancelotti può guidare gli azzurri a fare risultato perché non è una partita scontata".

Il PSG punta alla Champions da tanti anni, può essere la stagione giusta? "Ogni anno si parla del PSG perché ha sviluppato una squadra importante, che ha speso tanto. Il club è sempre attivo sul mercato e non ha rivali in Francia, sul campo ma anche fuori dal terreno di gioco. La società ha cercato di colmare il gap con le grandi d'Europa, ma al massimo ha raggiunto i quarti di finale. Punta alla finalissima e a vincere la coppa, ma in Champions l'esperienza fa la differenza".

Per questo, probabilmente, è stato ingaggiato Gigi Buffon. "Bisognava acquistare elementi di esperienza ed è stato fatto prendendo l'ex Juventus, perché il PSG è un club quasi partito da zero. Ha fatto un salto grandissimo ma non ha ancora colmato il gap con il Real Madrid o con le altre big del Vecchio Continente. Buffon ha grande esperienza a livello internazionale e può dare in contribuito, può essere importante per la filosofia del club. Il PSG può ad arrivare in fondo, ma non è detto che ci riesca perché le sorprese in Champions non mancano mai. Però, lottando anno dopo anno, può avere maggiori chance di arrivare in fondo. Anche quest'anno è tra le candidate alla vittoria finale, vedremo come andrà a finire".

Cavani e Ancelotti sono i grandi ex della sfida. "L'uruguaiano è un grande attaccante, lo conosciamo da anni. Carlo è stimato in Francia, ha allenato lì tanti anni fa ma è ancora apprezzato. C'è grande stima nei suoi riguardi, non può essere diversamente visto il suo curriculum".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Ajax, maxi offerta al PSV per Bergwijn Maxi offerta dell’Ajax per Steven Bergwijn. L’attaccante del PSV è il nuovo obiettivo di mercato del ds Overmars. Contatti in corso, presentata offerta da 50 milioni (45 milioni più bonus). Forte pressing, l’Ajax punta Bergwijn...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510