HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Copa America, Guly: "Argentina, la vittoria manca da troppo"

Fischio d'inizio stanotte alle 2.30 con Brasile-Bolivia. Tutte le gare in esclusiva su DAZN.
14.06.2019 21:45 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 9199 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Arriva la Copa América numero 46, che torna in Brasile e vede i verdeoro, anche privi di Neymar, favoriti. Lo abbiamo chiesto ad Andrés Guglielminpietro, in arte Guly, che in Italia ricordiamo soprattutto con le maglie di Inter e Milan, e che prese parte alla Copa América del 1999 con la maglia dell’Argentina: “Brasile favorito? Io penso di sì. Credo che sia una squadra che in Sud America ha sempre predominato, anche senza Neymar sono favoriti. È una squadra tosta da affrontare, nel suo Paese farà una grande Copa”.

L’Argentina non vince dal ’93.
“Credo che sia, con il Brasile, la nazionale più forte del Sud America. Lo dice la storia, al di là delle finali perse con Messi sarà sempre favorita”.

Quanto manca il successo agli argentini?
“Manca tantissimo. Aspettiamo di vincere qualcosa da tanto. Abbiamo perso il mondiale in finale, è stato un duro colpo. Se ne parla continuamente, secondo me c’è anche tanta pressione sulla squadra per queste finali perse”.

Sarà l’ultima occasione per Messi di vincere qualcosa con la nazionale?
“Non lo so. C’è ancora tempo per lui. Quello di cui sono sicuro è che non avrà il ruolo da protagonista che ha avuto finora. Magari, se vorrà continuare nel tempo, dovremo fare una squadra ancora più forte per aiutarlo”.

Fuori Higuain e Icardi, non tutti sono d’accordo.
“Ci sono tanti attaccanti. Io capisco che in Italia magari siano due nomi più rispettati perché hanno fatto bene, ma abbiamo giocatori che hanno fatto bene altrove e hanno vinto quest’anno. Penso ad Aguero, oltre a Messi: io penso che ci siano tanti attaccanti di valore. Poi è difficile metterli tutti insieme”.

Le sfide della Copa America le puoi vedere su DAZN!
Il primo mese è GRATIS - CLICCA QUI: Iscriviti e Inizia a Guardare le partite 

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Serie A, la classifica aggiornata: vola il Bologna, è aggancio alla Juve Si sono giocate oggi pomeriggio tre partite valide per la terza giornata di Serie A. Vittoria importante per il Bologna che batte in rimonta il Brescia e aggancia addirittura la Juventus al secondo posto. Primi tre punti per il Cagliari e per la SPAL che hanno battuto rispettivamente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510