Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Dacourt: "Juve, vedrai Aouar: il miglior talento del Lione"

ESCLUSIVA TMW - Dacourt: "Juve, vedrai Aouar: il miglior talento del Lione"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
martedì 25 febbraio 2020 17:15Serie A
di Marco Conterio

Oltre centosettanta partite in Italia con le maglie di Roma e Inter, Olivier Dacourt è uno dei nomi più importanti del calcio francese a cavallo degli anni 2000. Adesso è commentatore per Canal +, durante la trasmissione domenicale Canal Football Club, la più seguita in terra transalpina. Per Tuttomercatoweb.com racconta il Lione, avversario Champions di domani della Juventus. "Hanno avuto alcuni alti e bassi in campionato ma hanno giocatori di grande qualità. La Champions, però, è una cosa differente: dà motivazioni in più, se giochi contro Cristiano Ronaldo, con giocatori così, hai ulteriori stimoli".
Con una rosa giovane ma di grande qualità.
"Hanno giocatori che possono fare la differenza ma il ko di Depay per il Lione è stato un handicap per la squadra. Hanno perso il miglior giocatore".
Però davanti segna a ripetizione Moussa Dembelé.
"E' giovane, ha qualità fisiche, sa segnare. E' importante per il Lione, da quando Depay si è infortunato ha preso responsabilità anche se in campionato fanno un po' fatica".
Rischia di pagare il gap generazionale con la Juventus?
"L'esperienza manca ed è importante. Una squadra come la Juve ne approfitta sempre ma hanno qualità e per fare esperienza devi giocare queste partite, non hanno niente da perdere, la Juventus è tra le più forti della Champions. E l'Ajax, lo scorso anno, aveva una mediana ancor più giovane ma ha mangiato la Juve...".
Il talento più brillante è Hassem Aouar.
"E' favoloso, è bravo tecnicamente. Ha bisogno di regolarità perché fa una gara da dieci e quella dopo meno bene... Deve crescere, con l'età però avrà quest'abitudine di fare bene anche nelle gare minori. E' quello con più qualità del centrocampo del Lione".
Lei è legato da una lunga avventura in Italia a due club.
"Che seguo sempre con piacere, ogni settimana. L'Inter non sta facendo bene ma benissimo. Sono contento di vederla lassù. La Roma sapevamo che avrebbe affrontato alcune difficoltà in una stagione di ripartenza, sono certo che ripartirà al meglio".
Tra i suoi allenatori storici, in Italia, c'è il ct azzurro Roberto Mancini. L'uomo giusto per arrivare in fondo all'Europeo?
"Non lo so ma da quando ha preso la squadra ha fatto molto bene. E' riuscito a creare un gruppo, ha ragazzi giovani di qualità, è la sua forza. Il Mancio sa gestire l'ego dei giocatori e questa cosa non è facile, in pochi ci riescono con questa capacità. All'Inter avevamo tanti campioni e riuscì a farci vincere dopo tanto tempo".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000