HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Serie A

ESCLUSIVA TMW - De Canio: "Scudetto, corsa a due Napoli-Juventus"

13.01.2018 11:00 di Daniel Uccellieri   articolo letto 8354 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il girone d'andata è alle spalle. Il Napoli si è laureato campione d'iverno, la Juventus continua a tallonare da vicino la squadra di Sarri. Più staccate Inter e Roma, che hanno attraversato un periodo un po' complicato. Ora la sosta, con le squadre a caccia di rinforzi in questa finestra di mercato. Tuttomercatoweb.com ha raggiunto Luigi De Canio, allenatore, per parlare del campionato e del mercato di alta classifica:

Partiamo dalla lotta per il titolo. È solo una lotta a due Napoli-Juventus o le inseguitrici hanno qalche possibilità di tornare in corsa?
"Credo che in estate tutti hanno indicato Napoli e Juventus in lotta per lo Scudetto. Si è pensato per un po' anche all'Inter, che per un certo periodo ha mantenuto i buoni propositi ma poi ha avuto un po' di battute a vuoto. Per la regolarità che hanno dimostrato in questa stagione, ma anche negli anni passati, ritengo che Napoli e Juventus siano le uniche due candidate per il titolo".

Il Napoli pensa a Verdi o Deulofeu per rafforzare l'attacco. Basta per lo Scudetto o serve altro?
"Penso che potrebbe bastare, soprattutto se dovessero arrivare entrambi, sarebbe davvero un bel colpo. Forse serve un altro attaccante, ma dipende dalle condizioni di Milik".

La Juventus a suo avviso deve intervenire sul mercato a gennaio?
"I bianconeri sono ancora in corsa per la Champions, sicuramente Marotta e Paratici stanno vigilando alla ricerca di un'occasione, magari un colpo di prospettiva. Il mercato di gennaio è difficile, chi ha buoni giocatori preferisci tenerli. Tutte le squadre sono attive e vigilano, gli acquisti però non sposteranno gli equilibri".

Come si spiega il periodo difficile di Inter e Roma?
La Roma ha perso un giocatore come Salah, un campione nel pieno della sua maturità, che sta facendo grandi cose con il Liverpool e non lo ha sostituito. I campioni spostano gli equilibri. Da essere una squadra molto forte, resta forte ma perde qualcosa. Ritengo che il cammino della Roma sia stato un merito di Di Francesco, le difficoltà non mi sorprendono. L'Inter mi aspettavo che fosse la terza forza del campionato, ha iniziato bene, ma senza brillare. Sono arrivati risultati frutto dell'organizzazione di gioco, però è solo il primo anno, deve continuare così".

Chiudiamo con Udinese e Genoa. Da quando è cambiata la guida tecnica hanno iniziato a fare benissimo. È solo una coincidenza?
"I valori delle squadre, non erano da retrocessione: non so cosa è successo, forse qualche infortunio di troppo. Ballardini con la sua esperienza, in mezzo ad una situazione societaria difficile, ha messo le cose a posto, la squadra adesso può esprimersi meglio. Ballardini sta sfruttando bene il potenziale. Oddo ha fatto uno splendido lavoro. Del Neri è sempre stato un grande interprete del 4-4-2, mentre l'Udinese storicamente gioca con la difesa a 3. Il marchio di fabbrica era questo, Oddo in maniera intellegente ha riportato equilibro e dato serenità al gruppo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 22 giugno MILAN, THOMAS RICKETTS VUOLE ACQUISTARE IL CLUB. JUVE, PJACA VUOLE SOLO LA FIORENTINA. ALEX SANDRO, C'E' IL PSG. NAPOLI, KLOPP PUNTA INSIGNE. ROMA, ARRIVANO KLUIVER E MIRANTE. SKORUPSKI AL BOLOGNA. INTER, NEL WEEKEND SI CHIUDE PER NAINGGOLAN. LAZIO, ARRIVA DURMISI. SAMP, VIVIANO ADDIO:...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy