HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - De Canio: "Scudetto, corsa a due Napoli-Juventus"

13.01.2018 11:00 di Daniel Uccellieri   articolo letto 8373 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il girone d'andata è alle spalle. Il Napoli si è laureato campione d'iverno, la Juventus continua a tallonare da vicino la squadra di Sarri. Più staccate Inter e Roma, che hanno attraversato un periodo un po' complicato. Ora la sosta, con le squadre a caccia di rinforzi in questa finestra di mercato. Tuttomercatoweb.com ha raggiunto Luigi De Canio, allenatore, per parlare del campionato e del mercato di alta classifica:

Partiamo dalla lotta per il titolo. È solo una lotta a due Napoli-Juventus o le inseguitrici hanno qalche possibilità di tornare in corsa?
"Credo che in estate tutti hanno indicato Napoli e Juventus in lotta per lo Scudetto. Si è pensato per un po' anche all'Inter, che per un certo periodo ha mantenuto i buoni propositi ma poi ha avuto un po' di battute a vuoto. Per la regolarità che hanno dimostrato in questa stagione, ma anche negli anni passati, ritengo che Napoli e Juventus siano le uniche due candidate per il titolo".

Il Napoli pensa a Verdi o Deulofeu per rafforzare l'attacco. Basta per lo Scudetto o serve altro?
"Penso che potrebbe bastare, soprattutto se dovessero arrivare entrambi, sarebbe davvero un bel colpo. Forse serve un altro attaccante, ma dipende dalle condizioni di Milik".

La Juventus a suo avviso deve intervenire sul mercato a gennaio?
"I bianconeri sono ancora in corsa per la Champions, sicuramente Marotta e Paratici stanno vigilando alla ricerca di un'occasione, magari un colpo di prospettiva. Il mercato di gennaio è difficile, chi ha buoni giocatori preferisci tenerli. Tutte le squadre sono attive e vigilano, gli acquisti però non sposteranno gli equilibri".

Come si spiega il periodo difficile di Inter e Roma?
La Roma ha perso un giocatore come Salah, un campione nel pieno della sua maturità, che sta facendo grandi cose con il Liverpool e non lo ha sostituito. I campioni spostano gli equilibri. Da essere una squadra molto forte, resta forte ma perde qualcosa. Ritengo che il cammino della Roma sia stato un merito di Di Francesco, le difficoltà non mi sorprendono. L'Inter mi aspettavo che fosse la terza forza del campionato, ha iniziato bene, ma senza brillare. Sono arrivati risultati frutto dell'organizzazione di gioco, però è solo il primo anno, deve continuare così".

Chiudiamo con Udinese e Genoa. Da quando è cambiata la guida tecnica hanno iniziato a fare benissimo. È solo una coincidenza?
"I valori delle squadre, non erano da retrocessione: non so cosa è successo, forse qualche infortunio di troppo. Ballardini con la sua esperienza, in mezzo ad una situazione societaria difficile, ha messo le cose a posto, la squadra adesso può esprimersi meglio. Ballardini sta sfruttando bene il potenziale. Oddo ha fatto uno splendido lavoro. Del Neri è sempre stato un grande interprete del 4-4-2, mentre l'Udinese storicamente gioca con la difesa a 3. Il marchio di fabbrica era questo, Oddo in maniera intellegente ha riportato equilibro e dato serenità al gruppo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW News - Champions League, rimpianto Napoli. Inter, pari da incubo Edizione del TMW News interamente dedicata alle squadre italiane impegnate nelle coppe europee. In primo piano l'eliminazione di Napoli e Inter, che salutano la Champions League fallendo la qualificazione agli ottavi di finale. Analisi, interviste, contributi da Liverpool e tanto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->