Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Dybala-United, Dossena: "Con City o Reds avrebbe già deciso"

ESCLUSIVA TMW - Dybala-United, Dossena: "Con City o Reds avrebbe già deciso"
© foto di Federico De Luca
giovedì 01 agosto 2019 18:21Serie A
di Simone Bernabei

Il possibile addio di Paulo Dybala alla Juventus sta facendo discutere tifosi e addetti ai lavori. In attesa che il giocatore sciolga le riserve in merito al suo eventuale passaggio al Manchester United, TuttoMercatoWeb ha interpellato Andrea Dossena, suo compagno al Palermo nel 2013: "Molte volte, soprattutto in passato, ai giocatori come Paulo veniva sconsigliato di andare a giocare in Inghilterra. Ma l'evoluzione del calcio inglese negli ultimi anni è stata importante, ora in generale si gioca molto più palla a terra e la fisicità è meno dominante. La filosofia è cambiata parecchio e questo lo si può vedere bene nell'impatto che, per esempio, ha avuto Coutinho al Liverpool o Juan Mata proprio al Manchester United".

Lei fra Liverpool, Sunderland e Leyton Orient ha giocato circa 4 anni in Inghilterra. Si sente di consigliare a Dybala l'esperienza britannica?
"Sta tutto nella sua testa. Ovviamente se dovesse scegliere di lasciare la Juve per andare allo United sono certo che si metterebbe a completa disposizione del nuovo club e potrebbe beneficiare del clima che si respira in Premier League. Non è certamente una scelta semplice comunque, andare via dalla Juventus è dura".

Il Manchester United però non è propriamente una squadretta...
"Ovviamente no, stiamo parlando di un'altra superpotenza del calcio mondiale. Ma per me ancora non è pronta per stravincere in Europa come magari potrebbe esserlo la Juve. Da qui i suoi tentennamenti. Se la squadra in questione fosse stata il Liverpool o il Manchester City secondo me non avrebbe avuto dubbi, mentre lo United lo vedo più come un cantiere aperto al momento. E proprio per questo capisco l'indecisione, anche io sarei sul 50 e 50".

Invertiamo la questione. Romelu Lukaku alla Juventus la convince?
"A me Lukaku piace tantissimo come attaccante. Ma fossi stato in lui avrei dato priorità all'Inter per un motivo molto semplice: Antonio Conte. Certo con Sarri le prime punte rendono sempre al meglio, pensiamo a Higuain e Mertens per esempio. Ma come detto mi sarebbe davvero piaciuto vedere un Lukaku tirato a lucido dalla preparazione fisica e dai metodi di un tecnico come Conte".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000