Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Firicano: "Inter, ora c'è più pressione. Viola, il gruppo squadra dimostri di valere"

ESCLUSIVA TMW - Firicano: "Inter, ora c'è più pressione. Viola, il gruppo squadra dimostri di valere"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lorenzo Marucci
mercoledì 18 novembre 2020 20:38Serie A
di Lorenzo Marucci

Aldo Firicano, ex difensore di Cagliari e Fiorentina ha parlato ai microfoni di TMW a proposito del campionato partendo dall'Inter: "Ha iniziato lentamente. Ha inciso il fatto di aver cambiato qualche giocatore e non sempre in questi casi si trova l'equilibrio. E poi ci sono più pressioni di dover vincere ma per fortuna dei nerazzurri non c'è per adesso un vero padrone del campionato. E' un'Inter molto dipendente da Lukaku e Lautaro, l'anno scorso sono stati il 70% del gioco. Quest'anno qualche loro problema ha messo in difficoltà il resto della squadra che deve arrivare a concludere con tanti uomini e questo ha scoperto spesso i nerazzurri togliendo equilibrio: molte volte l'Inter si è trovata a difendere in condizioni di inferiorità".

Il Napoli è da scudetto?
"E' molto forte però non mi convince fino in fondo. Nelle dinamiche tra ambiente, società e giocatori secondo me qualcosa si perde. Mi riferisco anche al presidente De Laurentiis che spesso toglie e non aggiunge. Il potenziale c'è, Gattuso sta facendo un bel lavoro però in una corsa lunga potrebbe perdere qualcosa strada facendo. In questo inizio ha fatto bene ma c'è stata anche qualche stecca che può essere preoccupante".

Che cosa si aspetta da Prandelli alla Fiorentina?
"Un ritrovato entusiasmo perchè il cambio di allenatore porta questo e la squadra forse ne aveva perso un po'. Mi aspetto una Fiorentina rinvigorita ma questo va tradotto poi nel tempo. Non vale fare solo una buona gara col Benevento: in due-tre mesi i viola dovranno dimostrare di aver trovato continuità e nuove soluzioni. E il gruppo squadra deve far vedere di essere all'altezza di quel che si dice. Tutti parlano di un buon gruppo, in realtà i singoli ci sono ma poi servono punti e prestazioni. Ora ci sono stati troppi alti e bassi, più alti che bassi"

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000