HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Floris sulla B: "Surreale giocare i playoff, motivo assurdo"

16.05.2019 21:27 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 11407 volte
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

L'avvocato Alessandro Floris esamina la situazione del Palermo, dopo il ricorso rigettato per sospendere i playoff di B. "La motivazione è assurda, l'idea di farli giocare e poi eventualmente annullare gare disputate includendo il Palermo è surreale. Il sistema della giustizia non funziona".

Però il Palermo ora è retrocesso.
"Le accuse sono gravi, se confermate nei vari gradi di giudizio la sanzione è solo conseguenza. Da avvocato che svolge parte della sua attività nel mondo del calcio ciò che mi sorprende di più, in negativo, è la tempistica che va a minare la credibilità".

Non poteva partecipare alla B...
"A sentenza confermata l'errore è di chi ha ammesso la squadra al campionato".

E le regole cambiano in corsa.
"Non è giusto, mai, nemmeno che la classifica cambi a campionato finito per qualcosa successo prima che la stagione iniziasse".

Il Foggia è chi viene colpito di riflesso.
"Non ha alcun senso ed è questo il vero cambiamento di regole in corsa, il Foggia dovrebbe giocare i playout. Non c'è motivazione giuridica che possa giustificarne l'annullamento".

Come giudica il percorso della giustizia sportiva?
"Disastroso e drammatico, perché i tempi e i modi non sono compatibili con la materia. Poi ci sono i tifosi, l'essenza del movimento, nessuno pagherebbe qualcosa per uno spettacolo che nessuno guarda. Occorre una normativa che inquadri in modo diverso tutto quanto, da anni è uno psicodramma. C'è un proliferare di autorità e corti diverse che assumono decisioni in conflitto. C'è una sensazione di arbitrio".

Dobbiamo aspettarsi un'altra estate turbolenta?
"Il timore è fondato, la scorsa estate non si sapeva quale squadra partecipasse a quale categoria fino all'ultimo momento. Pensavo che l'assurdo toccato spingesse a una riforma radicale".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Juventus, Mourinho non sarà l’allenatore. Nonostante il pressing di CR7 Non sarà José Mourinho il nuovo allenatore della Juventus nonostante negli ultimi giorni vi sia stato il pressing del connazionale Cristiano Ronaldo per convincerlo a sposare la causa bianconera. Il campione portoghese avrebbe inoltre raccomandato Mourinho, che lo allenò ai tempi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510