HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Giaretta: "Gli avversari 'rimbalzano' su Zapata, è devastante"

05.04.2019 11:34 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 2662 volte

Cristiano Giaretta ha scelto una nuova vita. E' volato in Bulgaria dove è il nuovo uomo mercato del CSKA Sofia. "Qui, per me, è cambiato tutto: adesso stiamo già lavorando per l'estate, per portare qualcosa di nostro -ha spiegato l'ex uomo mercato dell'Udinese, a Tuttomercatoweb.com-, ma è un'avventura davvero stimolante e che è iniziata nel modo giusto".
Lei è stato ds dell'Udinese, di quella che prese Duvan Zapata oggi uomo copertina dell'Atalanta da Champions.
"Me lo aspettavo: quando conosci un ragazzo prima che un giocatore, vedi chi è dal punto di vista della volontà e dei sacrifici... Ci può stare, allora, questo exploit. Si è sempre concentrato sul lavoro, interpreta gli allenamenti come le partite. E' esploso così perché 25 gare da titolare sono un bottino importante ma queste qualità le aveva anche prima. L'ho conosciuto bene in due anni all'Udinese: è stato problematico portarlo da noi, c'erano club dietro, poi con l'aiuto dell'entourage riuscimmo a prenderlo".
Però non esplose come fatto a Bergamo.
"Ebbe uno strappo al retto femorale ma fece già allora 8 reti in 15 partite. Fa della porta il suo obiettivo, ora è maturato ulteriormente".
Ed è cresciuto anche fisicamente.
"E' sempre stato così grosso, è sempre stata una sua caratteristica. In Italia è migliorato come coordinazione, come tempi di gioco ma non ha mai mollato. Ha uno strapotere fisico difficile da ritrovare: quando parte e ha campo, si carica gli avversari sulla schiena, è devastante. Ha acquisito tecnica, sa usare il corpo, ha imparato a farlo. Spalle alla porta non lo anticipi e quando ti prende quei cinquanta centimetri ti lascia a terra e segna, ha dati del Gps sopra alla media. E' un giocatore importante e Gasperini è stato bravo, c'è anche la mano del mister".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Gianluca di Marzio: il mercato non dorme mai...la raffica della notte Milano che sogna, Milano che brontola. Mentre il Milan ci prova per Demiral, tratta Correa e accarezza l'idea Modric, dalla tournée asiatica Antonio Conte getta la maschera e si lamenta del mercato dell'Inter fin qui: “Siamo in ritardo sulla tabella, ci sono delle difficoltà. Abbiamo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510