HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Quaglia re Top 100, Volpi: "Meglio di CR7 e non sorprende"

19.03.2019 22:30 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 4424 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

E' Fabio Quagliarella il miglior calciatore della Serie A dopo 28 turni disputati, secondo le medie voto raccolte da Tuttomercatoweb.com. L'attaccante della Sampdoria, nonostante le 36 primavere, ha realizzato 21 gol meritando anche la convocazione di Roberto Mancini per le sfide di qualificazione a Euro 2020 contro Finlandia e Lichtenstain. A commentare il rendimento del calciatore di Castellammare di Stabia, che può vantare una media voto di 6,685, attraverso le colonne di Tuttomercatoweb.com ci ha pensato il suo ex compagno di squadra Sergio Volpi.

Mister Volpi allena ora l'Adrense in Serie D, ma ha avuto Quagliarella come compagno di squadra alla Samp. Ha fatto meglio di Cristiano Ronaldo finora in campionato, è sorpreso? "Perchè dovrei? Conosco Fabio e la sua professionalità, ha raggiunto di nuovo la Nazionale perché ha un rendimento straordinario. Nonostante l'età è ancora competitivo, non mi stupisce e non sarei sorpreso se dovesse andare avanti così per qualche tempo ancora".

Mancini l'ha convocato per le gare di qualificazione verso Euro 2020. "Se davvero dovesse riuscire a segnare ancora in questo modo, perché non convocarlo all'Europeo? E' giusto prenderlo in considerazione, ci sono tanti giovani nella Nazionale per ripartire. Certamente la grande esperienza di Quagliarella può servire, può fare la differenza".

Utile per far crescere i tanti giovani. "Assolutamente sì. Ci sono Chiesa, Zaniolo, Bernardeschi, Kean. Tanti calciatori che possono soltanto crescere al fianco di Quagliarella".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il punto sulla A femminile: alla Juve il derby d'Italia. Il Milan non molla Dopo il derby meneghino l’Inter perde anche il primo derby d’Italia al femminile contro la Juventus. Una sconfitta più netta di quella maturata contro le cugine rossonere che almeno per un’ora erano state fermate sul pari. La Juventus infatti parte col piede giusto e dopo mezzora...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510