HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Lo Monaco: "Barrientos con Lavezzi solo se..."

13.02.2012 13:49 di Alessio Alaimo   articolo letto 10387 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ruoli e caratteristiche ben diversi, ma dopo Maxi Lopez Catania ha un nuovo idolo. Pablo Barrientos. Ieri una doppietta al Genoa, per dimenticare i tanti infortuni, i momenti negativi. Ora è tutto alle spalle. Adesso Barrientos è pronto a trascinare gli etnei. Di questo ed altro TuttoMercatoWeb ne ha parlato con il dirigente dei siciliani, Pietro Lo Monaco.

Direttore, dopo Maxi Lopez Catania ha un nuovo beniamino: Barrientos.
"Maxi Lopez è entrato nel cuore dei tifosi e ci rimarrà perché è stato un giocatore importante, che ha suscitato l'interesse di una grande squadra come il Milan.
Ci auguriamo che dimostri anche in rossonero di poter fare grandissime cose, ma si è già rivelato importantissimo siglando un gol, a Udine, in un momento particolare della stagione milanista. Credo che con quel gol il Milan abbia legittimato l'acquisto. E se un domani Maxi diventasse tutto rossonero ne saremmo contenti, perché vorrebbe dire che abbiamo visto giusto e che il ragazzo merita di giocare a grandissimi livelli".

E Barrientos? Partiamo dall'inizio.
"Prima degli infortuni era stato venduto dal San Lorenzo in Russia per la somma di nove milioni di euro. Nelle rappresentative nazionali under '20 giocava con Messi e Lavezzi, prima degli infortuni era una stella. Barrientos è il calcio. Se gioca lui vale la pena pagare il biglietto, in un momento in cui non si vedono spettacoli. Ma oggi il Catania al di là delle sorprese è una squadra tecnicamente fortissima, con grandi giocatori: Almiron, Gomez, Bergessio. Abbiamo una base tecnica notevole, quindi il nostro campionato non deve certo sorprendere".

Ora l'argentino può diventare una certezza del Catania.
"Abbiamo puntato su di lui, ha passato dei momenti poco felici a causa di alcuni infortuni. Ma oggi è un giocatore totalmente recuperato, nonostante i mille dubbi. Sta bene. Barrientos è il calcio. Un giocatore importantissimo, che delizia chi va a vedere una partita di calcio. Deve continuare a migliorare, perché il lavoro non è certo finito qui. Questi momenti belli gli servono per il giusto morale e dargli la carica necessaria per continuare il percorso di crescita".

E intanto sogna di giocare con Lavezzi.
"Purtroppo per lui è un sogno che non potrà realizzare perché noi non possiamo prendere Lavezzi (sorride, ndr). Lui potrà giocare con Lavezzi quando il Catania avrà modo di acquistare il Pocho. E se mi fanno lo sconto magari ci penso (scherza, ndr)".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

...con Canovi “Che qualcosa non vada mi sembra ovvio...”. Così sul momento della Roma l’agente Dario Canovi. Avvocato, cosa non funziona? “Onestamente non riesco a capirlo”. Monchi ha fallito? “Dipende sempre dalla politica societaria. Se la politica è quella di autofinanziarsi allora...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->