Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Lo Monaco: "Sciopero? Se penso agli operai..."

ESCLUSIVA TMW - Lo Monaco: "Sciopero? Se penso agli operai..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com
venerdì 10 settembre 2010 13:47Serie A
di Alessio Alaimo

Il 25 e il 26 settembre il campionato di serie A si ferma. Lo ha annunciato il giocatore del Milan, Massimo Oddo, in qualità di portavoce dei calciatori. Ma cosa ne pensano le società di calcio? Tuttomercatoweb ha raccolto il parere dell'amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, che senza peli sulla lingua ha spiegato la sua posizione: "Bisognerebbe domandare un parere ai lavoratori della Fiat di Termini Imerese. Tutti hanno diritto a manifestare i propri pensieri e le proprie idee, però la parola sciopero, riferita ai calciatori che è gente che dalla vita, dal punto di vista economico, ha avuto proprio tutto, mi mette addosso un'agitazione profonda. Se poi le cose devono andare come dicono loro, dico che la situazione del nostro calcio è gravissima e pesantissima. Noi ci manteniamo con quello che ci danno i diritti televisivi, non siamo capaci di autoprodurre nulla perché il 75-80% dei ricavi va nelle tasche dei giocatori che hanno tutti i diritti di un lavoratore normale ma percepiscono paghe elevate. E' una categoria che da un punto di vista economico ha avuto tutto, la parola sciopero lasciamola a chi può permettersela, vedi gli operai della Fiat di Termini Imerese. Se penso alla realtà dei calciatori, la parola sciopero è assolutamente fuoriluogo e spropositata. Poi, al signor Oddo, calciatore di serie A, direi di calarsi nella carriera di calciatori professionisti che fanno parte di squadre di serie C che scompaiono. E allora, fino a che punto l'Associazione Calciatori tutela i diritti di tutti?".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000