HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Manninger: "Juve costruita per vincere, con me iniziò il ciclo"

16.04.2019 15:34 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 8022 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Quattro stagioni e mezza, col primo Scudetto (2011-2012) di un predominio incontrastato che in Italia dura ormai da otto anni e anche le prime partite di Champions del nuovo corso bianconero. Il portiere giramondo Alexander Manninger, con un lungo passato tra Premier, Serie A, Liga, Bundes tedesca e austriaca, della Juventus non può che servare ottimi ricordi. È proprio lui che TuttoMercatoWeb.com ha raggiunto in esclusiva per presentare la sfida di questa sera tra bianconeri e Ajax, ritorno dei quarti di finale di UCL in programma allo Stadium dopo l'1-1 della Johan Cruijff Arena.

Manninger, che partita si aspetta questa sera?
"La Juventus è sicuramente una delle favorite per la vittoria finale della Champions League, secondo me quest'anno se la giocherà fino alla fine con altre tre-quattro squadre. Per trionfare, però, servirà prima di tutto approcciare nel modo giusto la sfida di questa sera con l'Ajax. Un passo alla volta, poi ci saranno la semifinale e infine la finale. Non bisogna avere fretta".

Con un Cristiano Ronaldo in più, però, è tutto più facile.
"Più facile no, però CR7 è senza alcun dubbio un'arma che può rivelarsi ancora una volta decisiva. Parliamo d'altronde di un calciatore con una mentalità vincente, che nel suo palmarès vanta già diverse Champions League. La Juve comunque non è solo Cristiano Ronaldo, ma una squadra costruita per vincere in tutto e per tutto".

Anche tra i pali, dove Szczesny si è sicuramente dimostrato all'altezza.
"Ha grande esperienza internazionale e si sta dimostrando un portiere di grande affidamento. Ha giocato nell'Arsenal e nella Roma prima della Juve, non dimentichiamocelo".

E pensare che, fino a qualche anno fa (2008-2012), toccava proprio a lei difendere i pali bianconeri. Che ricordo ha?
"Un bellissimo ricordo. A Torino ho vissuto quattro anni interessanti, abbiamo vinto uno Scudetto e riportato i bianconeri ad alti livelli dopo la Serie B. Ho passato dei momenti indimenticabili con la maglia della Juventus, ho conosciuto tanti amici".

Prima della Juve, in Serie A c'erano state tante altre esperienze con Udinese, Siena, Brescia, Bologna, Torino e Fiorentina.
"Ho vissuto delle belle esperienze in Italia, è vero. Ho scoperto diverse piazze e sono cresciuto molto. Mi ricordo in particolare l'anno passato a Firenze, era la mia prima avventura nel campionato italiano. Fu un peccato andarmene al termine di una sola stagione, sarei rimasto volentieri alla Fiorentina, ma il fallimento del club purtroppo chiuse anzitempo una gran bella storia".

Chiosa, invece, sull'attualità: dopo essere stato a lungo protagonista nell'élite del calcio, cosa fa oggi Alex Manninger?
"Ormai non lavoro più nel calcio, mi dedico più che altro ad altri sport e al settore immobiliare. Diciamo che sto approfittando della fase post-carriera per fare tutto ciò che non potevo fare prima, come sciare e giocare a golf (ride, ndr). Inoltre, sono tornato alle origini visto che prima del calciatore facevo il falegname".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

...con Lazaar “Mi aspettavo una bella esperienza, ma non così tanto come la sto vivendo. Sono tutti contenti, vorrebbero che restassi a lungo. Hanno visto il mio valore, sono contento”. Così a TuttoMercatoWeb Achraf Lazaar racconta la sua esperienza allo Sheffield. Uno sguardo al calcio italiano,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510